logo san paolo
mercoledì 26 gennaio 2022
 
 

Strumento nuovo, vita nuova

20/10/2012  Domani a Roma si tiene l'iniziativa "Costruire con la musica": tutti sono invitati a donare strumenti inutilizzati, che serviranno alle orchestre dove suonano bambini "speciali".

Grande festa domenica 21 a Roma per famiglie, ragazzi ed educatori nel segno della musica e della solidarietà. Lo spirito della giornata è riassunto in una domanda e nella relativa risposta: hai uno strumento musicale che non usi più? Donalo ai bambini e ai ragazzi delle realtà più disagiate, che gli daranno nuova vita e attraverso la musica potranno costruirsi un futuro migliore.

Nome e motto dell’iniziativa è “Costruire con la musica”: che si traduce in una giornata nazionale di raccolta degli strumenti musicali ospitata dall’Auditorium Parco della musica dalle 10 alle 23. Il tutto curato dal Comitato sistema delle Orchestre e dei cori giovanili e infantili in Italia in collaborazione con l’Accademia nazionale di Santa Cecilia e la Fondazione musica per Roma, e realizzato con il sostegno di Enel Cuore Onlus.

Da molti anni si parla del Sistema delle Orchestre giovanili del Venezuela creato da Antonio Abreu: e Famiglia cristiana fu la prima a incontrare nel 2000 il compianto Giuseppe Sinopoli in occasione della prima tournée italiana dell’Orchestra Simon Bolivar da lui diretta. Ora quel modello, adattato alla nostra situazione socio-economica ma sempre ispirato alle esigenze di recupero di bambini e giovani, è anche una realtà italiana.

I nuclei attivi sono 30 e coinvolgono circa 6.000 bambini e ragazzi fra i 4 e i 18 anni in 13 Regioni. La formazione musicale è gratuita. Attenzione particolare è riservata ai quartieri periferici e alle realtà svantaggiate e in alcuni nuclei sono operativi progetti didattici rivolti ai bambini con disabilità, come i non udenti che “cantano” insieme agli altri giovani musicisti muovendo le mani: e sono gli ormai famosi “Cori delle mani bianche”.

Nel ricco programma della giornata sono previsti eventi, incontri, proiezioni e concerti
ad ingresso libero. Ennio Morricone, Danilo Rea, Ambrogio Sparagna, Nicola Piovani, Francesco D’Orazio, l’Orchestra di Piazza Vittorio, la JuniOrchestra dell’Accademia di Santa Cecilia e la Saint Louis Big Band hanno confermato la loro presenza. Ma ci saranno anche tanti bambini e ragazzi delle orchestre e dei cori del Sistema italiano. Per una giornata diversa e da non dimenticare!

Alla fine della quale tanti altri ragazzi potranno disporre di uno strumento: per suonare, ma anche per crescere, socializzare, sorridere. Una parte degli strumenti sarà donata alle scuole dell’Africa e del Medio Oriente.

Info: www.federculture.it

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo