logo san paolo
venerdì 27 maggio 2022
 
 

Vivaldi, a modo nostro

12/01/2012  Ara Malikian e il suo gruppo raccontano il grande musicista in modo effervescente e innovativo, deliziando i bambini di tutta Europa. In questi giorni sono a Napoli.

Per i bambini di Napoli è in arrivo una supersorpresa. Dopo aver deliziato e divertito il pubblico del Piccolo Teatro di Milano con lo spettacolo PaGAGnini, che è già stato rappresentato più di 1.000 volte ovunque, Ara Malikian e il suo gruppo di (straordinari) musicisti-clown (sotto, in un video tratto da YouTube) per quattro giorni racconteranno (a modo loro) Antonio Vivaldi al Teatro di San Carlo (fino al 15 gennaio), ne Le mie prime …. quattro stagioni con la voce recitante di Tony Contartese.




Chi sia questo musicista-acrobata-attore ce lo ha raccontato lui stesso qualche giorno fa: «Libanese di origini armene, sono nato in una famiglia di musicisti. Non mi sono mai domandato cosa avrei fatto da grande, per me era scontato diventare violinista. Mio padre non poteva però vivere di musica in Libano. Così io ho studiato in Germania e Inghilterra, sono stato violino di spalla del Teatro di Madrid, ho fatto moltissimo il solista, ma poi ho capito che con la musica ci si poteva anche divertire, per coinvolgere giovani, gente nuova. Spaziando nei generi. E creando spettacoli».

Per avere un’idea di cosa facciano Malikian ed i suoi amici in scena è facile: YouTube è pieno di loro filmati (basta cercare il suo nome o PaGAGnini).

Ma sotto il Vesuvio non c’è solo Vivaldi per i più piccoli: il Teatro napoletano in questi giorni è una fucina di idee e progetti che si intersecano alla prestigiosa attività lirica e sinfonica. Dopo Malikian, il giorno 24 lo storico dell’arte Flavio Caroli parlerà al Teatro di Corte di Palazzo Reale de “L’amore ed il disamore”. E poi, alle voci della lirica, si alternerà una delle voci della poesia in musica: quella di Gino Paoli. Accompagnato al pianoforte da Danilo Rea, renderà omaggio nel centenario della nascita al grande Roberto Murolo.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo