logo san paolo
domenica 28 novembre 2021
 
 

Voyager

06/10/2010  Roberto Giacobbo racconta i segreti di Tutankhamon come su un set cinematografico

Da stasera comincia la diciassettesima serie di "Voyager" e Roberto Giacobbo rivede in parte la struttura della trasmissione. Un nuovo modo di parlare storia, con tanti piccoli set cinematografici che animano il nuovo studio realizzato nel centro Rai di Torino. La prima puntata è dedicata alla scoperta archeologica più importante del Novecento: la tomba di Tutankhamon. A trovarla furono Howard Carter e Lord Carnarvon, ma sembra che i due scopritori non riferirono tutto ciò che avevano trovato. A seguire Giacobbo racconta la storia di Wallis Simpson, la donna che negli anni Trenta riuscì ad affascinare regnanti e dittatori di tutta Europa. Una spia americana a cui, sembra, nessuno riusciva a sfuggire, una sorta di 007 al femminile ma con scopi poco nobili: voleva portare il nazismo in Gran Bretagna. Infine, la leggenda del mitico Prete Gianni, il leggendario re di un regno che annovera tra i propri animali persino la Fenice.

Mercoledì 6, ore 21.10 - Rai 2

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo