Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
sabato 18 maggio 2024
 
 

WeWorld Festival, la tre giorni sulla condizione delle donne nel mondo

15/05/2024  Parità di genere, violenza, maternità, attivismo. Sono alcuni dei temi affrontati in talk, mostre, film, eventi musicali e performance al motto “Usciamo dalla bolla”, dal 17 al 19 maggio a Milano

Bisogna continuare a parlare di parità di genere e violenza contro le donne, ma è necessario che a farlo siano tutti e tutte perché si possa generare un cambiamento reale nella società: è a partire da questa idea che si sviluppa “Usciamo dalla bolla”, 14esima edizione del WeWord Festival. L’evento per parlare della condizione delle donne in Italia e nel mondo torna il 17, 18 e 19 maggio negli spazi di BASE Milano: tre giorni di talk, dibattiti, musica, performance, mostre e film, tutti ad accesso libero e gratuito. Il tutto realizzato da WeWorld, organizzazione italiana indipendente impegnata da 50 anni a garantire i diritti di donne e bambini in 27 Paesi, compresa l’Italia. Al centro del dibattito e delle iniziative, gli stereotipi e la parità di genere nei diversi ambiti della vita: dalla maternità alle professioni, dalla politica alla cultura, dalla narrazione dei corpi all’arte. 

Durante i talk si parlerà quindi di femminismo intersezionale, maternità e obblighi sociali, riscoperta delle identità, di genere e origini, femminismi e attivismi, dipendenza economica ed empowerment femminile. E ancora, vecchi e nuovi pregiudizi, stereotipi di genere nell’intelligenza artificiale e giustizia mestruale. Parciperanno, fra gli altri, Chadia, Cathy La Torre, Giada Biaggi, Haroun Fall, Claudia De Lillo (Elasti), Euridice Axen, Vera Gheno, Mammadimerda, Cristina Tagliabue, Azzurra Rinaldi, Ilaria Dondi, Federica di Martino (IVGstobenissimo), Michela Andreozzi, Fabio RoJa, Chiara De Cristofaro.

“Uscire dalla bolla” vuol poi dire anche parlare di Paesi del mondo dove i diritti di donne e bambine sono a rischio a causa di guerre, fame, violenza. Se ne parlerà in particolare nei talk Siria, Libano, Afghanistan e Iran: quali diritti per le donne e Cosa c’entra il clima con i diritti delle donne?. E poi ancora la performance teatrali, mostre fotografice e cinema. 
Programma completo su www.weworld.it.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo