logo san paolo
venerdì 01 luglio 2022
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Alberto Chiara

Articolo

Bonaventura, il dottore serafico

15 luglio 2022

Francescano, mistico, filosofo e teologo. Entrò nell'Ordine dei Frati Minori di cui divenne minsitro generale per 17 anni, lasciando profonde tracce al punto da essere definito il secondo fondatore, dopo il "Poverello"  d'Assisi. Papa Ratzinger dedicò a lui un'intera udienza del mercoledì, il 3 marzo 2010. Tessendone le lodi.

Articolo

Da randagio e dissoluto a santo degli ammalati

14 luglio 2022

Nacque in Abruzzo il 25 maggio 1550. Prima di convertirsi e diventare un gigante della carità, visse anni inquieti. Fu soldato di ventura. E dedito al gioco. Poi, la conversione. Fondò l'Ordine dei chierici regolari ministri degli infermi, noti con un nome indissolubilmente legato al suo: i Camilliani. Morì il 14 luglio 1614.

Articolo

Dall'incredulità alla fede

03 luglio 2022

E' noto per la celebre professione di scetticismo, poi trasformata esclamazione: «Mio Signore e mio Dio». Da quel momento diventò un testimone del Salvatore tutt'altro che tiepido. Ecco chi era

Articolo

Cina e Hong Kong, il mesto anniversario della "perla dell'Asia"

01 luglio 2022

Venticinque anni fa Martin Lee e Margaret Ng dal balcone del Parlamento chiedevano libertà e democrazia. Oggi la città, depressa e impaurita per colpa delle tante promesse tradite, fa i conti con il giro di vite introdotto dalla legge sulla sicurezza nazionale. Il ruolo della Chiesa. Parla padre Gianni Criveller, missionario del Pime 

Articolo

Aborto, monsignor Giulietti: «Si armonizzino diritto alla vita dei nascituri e dignità delle donne»

25 giugno 2022

Dopo la sentenza della Corte Suprema degli Usa, l'arcivescovo di Lucca e presidente della Commissione per la famiglia, i giovani e la vita della Cei, ragiona di quanto potrà accadere in Italia: «La 194 si proponeva di affrontare e, laddove possibile, rimuovere le cause delle interruzioni di gravidanza. Oggettivamente siamo andati molto oltre alla lettera e allo spirito di quella legge, banalizzando l'aborto. Riapriamo il dibattito senza sterili polarizzazioni»

Articolo

San Massimo, Torino al tempo dei "barbari"

25 giugno 2022

Non si sa bene quando nacque (comunque dopo il 350 dopo Cristo) né quando morì (si ipotizza il 423 d. C. ma forse visse più a lungo). Discepolo di sant'Ambrogio e di sant'Eusebio di Vercelli, fu il primo vescovo (almeno: il primo conosciuto) di Augusta Taurinorum. Scrisse molto. In un'omelia racconta la distruzione di Milano da parte di Attila.

Articolo

Una sfida per gli Usa e il mondo: le reazioni di vescovi americani, Vaticano e Movimento per la vita

24 giugno 2022

«Per quasi 50 anni c'è stata una legge ingiusta, pensiamo ai bimbi cui è stato impedito di nascere, alle donne e agli uomini che hanno sofferto a causa dell'interruzione della gravidanza», dice la Conferenza episcopale statunitense.  «È una questione sociale: che posto ha la difesa della vita in una società civile? Si riapra un dibattito non ideologico», afferma la Pontificia accademia per la vita.  E il Movimento per la vita: «È un  segnale forte. La politica inizia a riconoscere il concepito come essere umano, come uno di noi. L’aborto non è un diritto»

Articolo

Giuseppe Cafasso, il prete della forca

23 giugno 2022

Seguì e confortò i carcerati nella Torino dell'Ottocento, accompagnando fin sotto il patibolo i condannati a morte. Ma soprattutto fu un sacerdote santo che formò molti altri sacerdoti santi, da san Giovanni Bosco al beato Francesco Faà di Bruno.

Articolo

Armi nucleari, polemiche per quella sedia lasciata vuota dall'Italia

21 giugno 2022

«Il nostro Paese non partecipa alla prima Conferenza degli Stati che hanno ratificato il Trattato sulla messa al bando delle armi atomiche; poteva farlo in qualità di osservatore, come Germania, Olanda, Norvegia e Australia», commenta don Renato Sacco (Pax Christi): «L'appartenenza alla Nato è solo un alibi. Si disertano le guerre, non le aule dove si costruisce la pace»

Articolo

«La Caritas non fugge dalle cose difficili nè ha paura di intervenire»

20 giugno 2022

Così monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli, presidente dell'importante organismo della Chiesa italiana. Dal 20 al 23 giugno, a Rho Fiera, il 42° Convegno delle Caritas diocesane. Gli interventi, tra gli altri, dell'arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, e del presidente della Conferenza episcopale italiana, il cardinale Matteo Zuppi

Pubblicità
Edicola San Paolo