logo san paolo
sabato 13 agosto 2022
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Annachiara Valle

Articolo

Il Papa sul tetto del mondo: «Jallalla Bolivia»

09 luglio 2015

«Viva Bolivia»: atterrato a 4.000 metri, all'aeroporto della capitale più alta sul pianeta, La Paz, Bergoglio saluta nella lingua degli indios Aymara. Abbraccio tra Francesco e il presidente Morales. Ambiente, povertà e anche la questione dei confini nei due discorsi iniziali. Il Santo Padre sosta in preghiera sul luogo dell'assassinio del gesuita Luis Espinal Camps.
LA STORIA - Il piccolo Pedro non ce l'ha fatta a incontrare il Papa

Articolo

Quel pastorale di legno, come in Terra Santa

08 luglio 2015

E' fatto con ulivo di Betlemme. E' la copia dell'opera di un rifugiato somalo sbarcato a Lampedusa. L'originale, usato nella Domenica delle Palme del 2014 e nel viaggio in Terra Santa, si è danneggiato.

Articolo

Narcos, inquinamento e povertà: le croci della Bolivia

08 luglio 2015

Il Papa sarà in serata a La Paz. Poi, quando in Italia sarà notte fonda, si trasferirà a Santa Cruz de la Sierra. Una diocesi alla cui guida c'è un bergamasco, monsignor Sergio Gualberti. Dalla tutela dell'ambiente alla lotta alla miseria, dal contrasto al grande traffico di stupefacenti alla difesa dei diritti delle minoranze, indios in testa: nostra intervista con il vescovo.
LA STORIA - Quel pastorale di legno, come in Terra Santa

Articolo

«Dio può trasformare in miracolo ciò che a noi sembra impuro»

06 luglio 2015

Francesco visita il Santuario della misericordia, celebra la Messa con migliaia di fedeli a Guayaquil, la città più popolosa dell'Ecuador, e dedica l'omelia alla famiglia: «Vi invito a intensificare le vostre preghiere per questa intenzione, perché persino quello che a noi sembra impuro, ci scandalizza o ci spaventa, Dio, facendolo passare attraverso la sua “ora”, lo possa trasformare in miracolo»

Pubblicità
Edicola San Paolo