logo san paolo
martedì 05 luglio 2022
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Antonio Sanfrancesco

Articolo

Il Papa: «Spegniamo Tv e cellulare e apriamo la Bibbia. La Parola di Dio ribalta chi la riceve»

24 gennaio 2021

A San Pietro la celebrazione eucaristica con l’omelia di Francesco letta da mons. Rino Fisichella: «Mettiamo il Vangelo in un luogo dove ci ricordiamo di aprirlo quotidianamente, magari all’inizio e alla fine della giornata. Chi frequenta la Parola di Dio riceve dei salutari ribaltamenti esistenziali: scopre che la vita non è il tempo per guardarsi dagli altri e proteggere sé stessi»

Articolo

«Dobbiamo dire grazie al coraggio dei giornalisti, no a un'informazione preconfezionata»

23 gennaio 2021

Il Messaggio di Francesco per la prossima Giornata Mondiale delle comunicazioni sociali: «Nell’informazione il genere dell'inchiesta e del reportage perdono spazio e qualità a vantaggio di una informazione preconfezionata, “di palazzo”, autoreferenziale, che sempre meno riesce a intercettare la verità delle cose e la vita concreta delle persone»

Articolo

«Per tenere alta la Parola bisogna testimoniarla nella vita»

23 gennaio 2021

Il 24 gennaio si celebra la Domenica della Parola, voluta da papa Francesco per sottolineare l’importanza delle Scritture nella vita della Chiesa. «Tra chi, già prima del Concilio, mise al centro la Bibbia fu il beato Giacomo Alberione, fondatore della Famiglia Paolina che quest’anno celebra uno speciale Anno Biblico», dice suor Piera Moretti

Articolo

Il Papa e il giovane poeta Luca Milanese: «L'ascolto è la prima forma di tenerezza»

21 gennaio 2021

Il Papa firma la prefazione del libro Rime a sorpresa del giovane autore Luca Milanese: «Se il nostro tempo è povero di poesia non è perché è venuta meno la bellezza, ma perché facciamo fatica a metterci ad ascoltare». La postfazione curata da padre Antonio Spadaro, direttore de La Civiltà Cattolica: «Il gesto del Papa è eversivo: non sceglie il noto e il consolidato, ma l’acerbo che cresce»

Articolo

La nipote di Gino Bartali: «Ecco perché la sua storia di "angelo degli ebrei" non è falsa»

09 gennaio 2021

«Prima di riconoscere una persona “Giusto tra le Nazioni” lo Yad Vashem istruisce un dossier rigorosissimo», dice la nipote Gioia in replica a quanto sostenuto da Stefano Pivato, «ci sono tantissime testimonianze e documenti. Hanno mentito tutti? E per quale motivo? Mio nonno parlò pochissimo di quello che aveva fatto per gli ebrei anche in famiglia perché aveva l’ossessione della discrezione»

Articolo

«Chi non adora Dio adora il diavolo. Anche i peccati aiutano a incontrare Gesù»

06 gennaio 2021

Francesco a San Pietro celebra la Messa dell’Epifania: «Come i Magi furono in grado di “vedere” al di là dell’apparenza così anche noi dobbiamo adorare il Signore spesso nascosto in situazioni semplici, in persone umili e marginali. La consapevolezza di essere peccatori, se presa con pentimento, ci aiuta nel cammino verso l'incontro con Dio e per adorarlo meglio»

Pubblicità
Edicola San Paolo