logo san paolo
domenica 23 gennaio 2022
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Giulia Cerqueti

Articolo

"La grande muraglia di Calais", così Londra respinge i migranti

08 settembre 2016

Il Governo britannico costruirà una barriera di cemento lungo l'ultimo tratto dell'autostrada che passa vicino alla "Giungla", il grande campo profughi nella cittadina francese, per bloccare i tentativi dei migranti di attraversare la Manica a bordo dei camion di passaggio.

Articolo

Dall'Uganda alla Siria, il mondo e le altre Gmg

27 luglio 2016

In alcune zone martoriate del pianeta, la Chiesa ha dato appuntamento ai giovani in concomitanza con l'evento di Cracovia. Ecco cosa accade nella regione africana della Karamoja e ad Aleppo, nonostante i conflitti in corso. 

Articolo

Immigrati, i cristiani ortodossi superano i musulmani

20 luglio 2016

Lo rivela un'indagine realizzata dall'Ismu (Iniziative e studi sulla multietnicità) sulle religioni professate dagli stranieri residenti in Italia. L'aumento degli ortodossi è legato alla crescita delle comunità provenienti dall'Europa orientale, come quella rumena.   

Articolo

«Noi musulmani e l'Isis: basta ipocrisie, riformiamo l'islam»

15 luglio 2016

L'agenzia Asianews pubblica la lettera di uno studente algerino che vive in Francia e che denuncia: la sharia insegnata nelle scuole coraniche è la stessa praticata dal Califfato. Padre Bernardo Cervellera, direttore di Asianews, spiega il senso della riflessione e perché l'ha pubblicata. 

Articolo

Emmanuel, scampato dalla guerra, ma non dal razzismo

07 luglio 2016

Lui e la compagna Chimiary erano arrivati in Italia otto mesi fa, in fuga dal terrore di Boko Haram. Erano ospiti del seminario arcivescovile nell'ambito del progetto di accoglienza della Fondazione di don Vinicio Albanesi. Emmanuel Chidi Namdi, 36 anni, è morto dopo una violenta rissa scoppiata a causa di insulti razzisti. 

Articolo

Branca: «Nell'islam c'è urgenza di rinnovamento»

07 luglio 2016

La voce di Kamel Abdehrramani non è isolata. A spiegarlo è Paolo Branca, docente di Lingua e letteratura araba. «Siamo ancora in tempo ad arginare le derive fondamentaliste", dice l'islamista, "ma devono essere loro, i musulmani, a farlo». 

Pubblicità
Edicola San Paolo