Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 21 luglio 2024
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Luca Cereda

Articolo

La Rai alla prova del Nove

18 aprile 2024

L'emittente privata è sempre più protagonista della TV italiana: dopo l'acquisizione di Fabio Fazio dalla Rai, la TV pubblica perde anche Amadeus, mattatore degli ultimi 5 Sanremo e recordman di ascolti. Ora la Nove guarda con appetito anche al comparto informativo di La7. Nel podcast di Famiglia Cristiana le analisi del professor Massimo Scaglioni, docente di storia dei media all’università cattolica di Milano

Articolo

Landau (Caritas Europa): «Portiamo aiuti umanitari nei territori rendendo i confini luoghi d’incontro»

10 aprile 2024

Monsignor Michael Landau è presidente di Caritas Europa, la rete che riunisce 49 realtà in 46 Paesi europei. Ha parlato a Grado ai 600 delegati di 218 Caritas diocesane italiane illuminando una situazione europea e mondiale a tinte cupe: «Viviamo in un mondo attraversato da intensi cambiamenti dovuti a guerre, pandemie, cambiamenti climatici, migrazioni». Guarda l’intervista di Famiglia Cristiana a Monsignor Michael Landau

Articolo

Il calvario di Ilaria Salis

28 marzo 2024

Negati i domiciliari alla 39enne insegnante italiana, da 13 mesi in carcere a Budapest con l’accusa di aver aggredito tre militanti di estrema destra, tornata in aula per la seconda udienza del processo a suo carico. Ancora una volta in catene. Il giudice ha deciso che resterà in cella. Parla la deputata Zampa, presente a Budapest:  «Quanto successo in aula oggi è stata una presa in giro e uno schiaffo alla Salis, all’Italia e all’Europa»

Edicola San Paolo