Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
giovedì 30 maggio 2024
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Pietro Boffi

Articolo

Ecco i tre vestiti della famiglia

22 maggio 2024

Di questo si è ragionato nel primo convegno Cisf organizzato per i suoi 50 anni di attività e di ricerca. Da cui è emerso che c’è ancora tanto da fare perché la famiglia veda riconosciuto il ruolo che ha e continua ad avere. Senza la società civile e la comunità ecclesiale non ce la può fare, ma anche viceversa

Articolo

Nessuna sorpresa negli ultimi (drammatici) dati Istat sulle nascite

02 aprile 2024

Con appena 379mila bambini venuti al mondo, il 2023 mette in luce l’ennesimo minimo storico di nascite, l’undicesimo di fila dal 2013. Laddove cinquant'anni fa vi erano 9 bambini minori di 10 anni per ogni anziano ultraottantenne, ora ve ne sono praticamente lo stesso numero (di Pietro Boffi)

Articolo

Se avere un bambino significa perdere il lavoro

08 marzo 2023

Dopo la nascita di un figlio quasi 1 donna su 5 tra i 18 e i 49 anni (il 18%) non lavora più, e solo il 43,6% permane nell'occupazione. Il "Rapporto Plus 2022. Comprendere la complessità del lavoro", denuncia la difficile situazione lavorativa delle donne quando diventano madri (di Pietro Boffi - Centro Internazionale Studi Famiglia)

Articolo

Congedo di un mese ai padri? Sarebbe ora!

17 gennaio 2020

Il commento di Pietro Boffi del Centro Internazionale Studi Famiglia alla proposta di allungare i tempi di congedo parentale da cinque a sei mesi, di cui uno riservato ai neo-padri (e non trasferibile alla madre)

Articolo

Matrimoni e famiglia secondo l'Istat

21 novembre 2019

Più prime nozze, ci si sposa sempre più tardi, aumentano le unioni civili, un bambino su tre non ha i genitori coniugati. Come vanno interpretati questi e altri dati, pubblicati dall'Istat, relativi ai matrimoni celebrati nel 2018?

pagina 1 di 3 1 2 3 > >>
Edicola San Paolo