logo san paolo
lunedì 06 dicembre 2021
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Silvia Guzzetti

Articolo

Manchester: non solo calcio, ma tante moschee e macellerie halal

23 maggio 2017

Mentre arriva la rivendicazione dell'Isis, e la premier Theresa May agita l'incubo di altri possibili attentati, Manchester si conferma terra di forte islamizzazione. Non solo protagonista del calcio globale, con squadre come lo "United" e il "City", ma una città con una consistente popolazione musulmana. Tuttavia è anche un esempio armonioso di persone di religioni e razze diverse che vivono pacificamente insieme. E con migliaia di cattolici

Articolo

Filippo di Edimburgo, sposo amato e riformatore

04 maggio 2017

Il duca di Edimburgo, principe Filippo e consorte della Regina Elisabetta, si ritira dagli impegni ufficiali. Grande amore di Elisabetta che lo conobbe quando aveva solo 13 anni, con lei ha dato dato vita a un sodalizio matrimoniale. Nipote di re Costantino di Grecia, fu esiliato a pochi mesi e privato di tutto. Vittima, inoltre, di un'infanzia difficile per colpa dei genitori, trovò in lei un punto fermo.

Articolo

Il neonato è prematuro, mamma e papà diventano medici

18 aprile 2017

In un ospedale inglese i prematuri vengono seguiti, nelle incubatrici, direttamente dai genitori. Un metodo sperimentato da molti anni finalmente diventa un protocollo di cura. Grazie alla vicinananza continua con mamma e papà, sicuramente più capaci di sintonizzarsi sui suoi bisogni, il bambino ha più possibilità nella sua battaglia per crescere.

Articolo

Se gli uomini disoccupati rifiutano i lavori domestici

27 marzo 2017

Quando lui è disoccupato e un po’ depresso si accumulano i piatti sporchi e il carico per la lavatrice, ma quando senza lavoro è lei la casa è pulitissima. Insomma per essere davvero uomini bisogna evitare le pulizie di casa. Lo dice una ricerca...

Articolo

Il parlamentare cattolico irlandese: la Gran Bretagna è più forte dell'Isis

23 marzo 2017

Il ministro-ombra per il Nord Irlanda, Stephen Pound, cattolico devoto da una vita, ieri si trovava al lavoro nella Camera dei Comuni quando il terrorista britannico, coinvolto in episodi di estremismo anni fa, ha guidato un auto contro i passanti sul ponte di Westminster: «Londra si sente più forte in questo momento e sa che può resistere a chi tenta di dividere le sue comunità così multireligiose»

Articolo

Regno Unito, dove risuona il richiamo del Muezzin

22 dicembre 2016

Bradford, Dewsbury e Blackburn: città poverissime e quasi islamizzate. Siamo nel Regno Unito, ma le donne portano il velo integrale, i figli studiano il Corano a scuola e nel tribunale si applica la sharia. Esistono intere zone del Paese non integrate. Le istituzioni britanniche chiudono un occhio su pratiche religiose eversive che andrebbero fermate, ma hanno paura di essere accusate di razzismo.

Pubblicità
Edicola San Paolo