Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
giovedì 25 aprile 2024
 
Le pagine belle dei Mondiali Aggiornamenti rss Carlo Nesti
Giornalista e scrittore

L'Uruguay e il fisioterapista eroe

Walter Ferreira abbracciato da Luis Suarez dopo i gol contro l'Inghilterra.
Walter Ferreira abbracciato da Luis Suarez dopo i gol contro l'Inghilterra.

L'eroe dell'Uruguay non è soltanto Luis Suarez, il bomber che ha annientato l'Inghilterra, ma anche, e soprattutto, Walter Ferreira. Si tratta del kinefisiologo, al seguito della Nazionale sudamericana, che è volato in Brasile, proprio per curare l'attaccante, reduce da una operazione al menisco. Lo ha fatto, nonostante soffra di una forma di cancro, e ha interrotto le cure per raggiungere la Celeste.

Suarez, dopo i gol contro gli inglesi, è corso ad abbracciarlo: “Dedico entrambe le reti a lui, dopo tutto quello che ha dato per me”. Così, Ferreira ha messo da parte la malattia, per servire l'attaccante del Liverpool, prossimo rivale della Nazionale azzurra: “Se l’è meritato, perché ha lavorato duramente".


22 giugno 2014

  • %A
 
Edicola San Paolo