Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 23 aprile 2024
 
Giornate Mondiali Aggiornamenti rss Elisa Chiari
Giornalista

Ma il clima non svantaggiava i nordici?

Ieri: Germania-Portogallo 4-0
Iran-Nigeria 0-0
Ghana-Stati Uniti 1-2

Vabbè, tocca ammettere, sul meteo come sportivi siamo scarsi. Tutti a prevedere che il clima del Mondiale brasiliano avrebbe avvantaggiato i latini contro i nordici destinati a sciogliersi nell'umida calura. Sbagliato.

Fin qui la solidità del gioco ha parlato soprattutto tedesco e olandese: Germania e Olanda, concrete, toste, efficacissime, hanno rifilato 9 gol in due senza anestesia incassandone uno solo (in due) rispettivamente contro Portogallo e Spagna, le più latine d'Europa per spirito e clima. È vero che Argentina e Brasile hanno vinto, ma sono state le nordeuropee a convincere di più

Siamo solo all'inizio, certo, c'è tempo di squagliarsi nel 90% di umidità. Beati gli ultimi, nel senso di quelli che arrivano in fondo. Ma non sarà che Germania e Olanda a secco ci stanno da troppo e non ne possono più?

Oggi: Belgio-Algeria
Brasile-Messico
Russia-Corea del Sud


17 giugno 2014

  • %A
 
Edicola San Paolo