Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 22 aprile 2024
 

Attrezziamoci bene prima del combattimento spirituale

L'arte della buona battaglia di Fabio Rosini, San Paolo, 400 pp.
L'arte della buona battaglia di Fabio Rosini, San Paolo, 400 pp.

L’intenso percorso proposto da questo libro si fonda sulla spiritualità di Evagrio Pontico, un colosso della spiritualità del monachesimo del deserto del IV sec. L’autore, don Fabio Rosini, è presbitero della diocesi di Roma, molto noto per essere stato l’iniziatore, tra l’altro, del percorso “I dieci comandamenti”, presente ormai in tante parrocchie e luoghi di spiritualità di tutta Italia.

Appena uscito per i tipi della San Paolo, il testo conclude la trilogia di Rosini dedicata a “L’arte di...” (i precedenti: L’arte di ricominciare e L’arte di guarire), risultato, come dice lui stesso, di trent’anni di “manovalanza catechetica” (di grande successo, aggiungiamo noi), concentrata sull’educazione di cuori giovani e meno giovani. Nel libro si trova un’introduzione basilare al combattimento spirituale e una spiegazione semplice degli otto loghismói, cioè i pensieri che vengono seminati nel nostro cuore dal Maligno, con l’intento di ingannare l’uomo e portarlo sulla strada della rovina. La suddivisione segue quella operata da Evagrio Pontico.

La presentazione di ogni “pensiero maligno”, nello stile provocatorio e graffiante di don Rosini, è seguita dalla presentazione del suo contrario, cioè del seme sparso dall’angelo buono, quello che dobbiamo seguire se vogliamo sfuggire alle grinfie del Nemico. In una parola: bisogna prima individuare la malattia e solo dopo proporne la cura. Sapendo fin da subito che il campo di combattimento è il nostro cuore, sede della libertà interiore. Occorre specificare che lo scopo del libro non è quello di vivisezionare l’oppressione, ma piuttosto di illuminare la libertà donataci da Dio. Ciò che conta non è, quindi, l’analisi degli errori in sé, ma piuttosto di ritrovare il sentiero della bellezza e della vita che nessuno di noi può perdere.

Quello che si offre in queste pagine, in definitiva, è un supporto per vivere la Grazia della libertà interiore dei figli di Dio. Si tratta di percorrere un cammino per liberarsi da tutti quei pensieri maligni che fanno di noi persone non libere, opache, ipocrite, non vere, e giungere alla vera felicità liberante la cui cifra è l’autenticità. Non da soli, ma con una serie di strategie interiori ben spiegate nel libro. E con il Vangelo in mano.

SANPAOLOSTORE.IT consiglia:

Acquista L'arte della buona battaglia di Fabio Rosini


10 marzo 2023

 
Pubblicità
Edicola San Paolo