logo san paolo
martedì 04 ottobre 2022
 

Autunno, curarsi di più e sentirsi meglio

L’autunno con primi bruschi, seppure temporanei,  freddi, con le numerose giornate nebbiose o caliginose e,  soprattutto, con molte giornate grigie e piovose,  è, notoriamente, la stagione che più delle altre induce momenti di tristezza e di malinconia fino a alla ricomparsa di stati depressivi che si erano sopiti nel resto dell’anno.

Tuttavia per tenere lontano il malumore scatenato dal tempo uggioso non vi è migliore cura che sentirsi in forma e in armonia con il proprio corpo.

Ecco perché per la malinconia sono un efficace antidoto gli esercizi ginnici, la palestra, la cura del viso e della pelle.
Insomma se di fronte allo specchio ci vediamo un po’ più belli del solito, ci sentiremo senz’altro ricaricati anche di dentro.
Per questo non vanno trascurati soprattutto i capelli che proprio in autunno entrano in crisi e divengono opachi e spenti, indeboliti dal cambio del nostro metabolismo e dalle intemperie stagionali, con conseguente perdita di volume e lucentezza.
Un consiglio da parte del vostro parrucchiere e l’impiego di prodotti ad hoc, purché di qualità, sono gli strumenti più efficaci per mantenere i capelli al massimo splendore. Sentirsi a posto dalla… testa ai piedi è insomma il modo migliore per contrastare l’abbassamento della soglia umorale.


14 settembre 2011

 
Pubblicità
Edicola San Paolo