logo san paolo
lunedì 13 luglio 2020
 
Votantonio Aggiornamenti rss Francesco Anfossi - Votantonio

Beppe Grillo e la corona di spine

Dopo la sconfitta elettorale alle europee Beppe Grillo si è distinto per i seguenti pregnanti atti politici: 1) ha dato la colpa ai pensionati; 2) ha prodotto un video mentre ingeriva del Maalox; 3) è andato su tutte le furie per un dossier dell’Ufficio di Comunicazione dei Cinque Stelle della Camera che ha analizzato negativamente la campagna elettorale del suo leader; 4) è volato a Bruxelles senza consultare nessuno per incontrare il leader britannico populista dell’Ukip Nigel Farage; 5) se ne è andato in vacanza a Marina di Bibbiena e si è fatto fotografare sul bagnasciuga con una corona di spine come il Nazareno.

Se il buon giorno si vede dal mattino, il leader dei Cinque Stelle non ha tratto grande insegnamento dalla sconfitta. Anzi, la debacle elettorale sembra aver esacerbato ancor più tutti i suoi difetti, con alcune strampalate innovazioni, come offendere con delle pagliacciate goliardiche i credenti del suo Movimento (che sono tanti) e di tutta l’Italia. Continui pure a minacciare e a scherzare, ma lasci stare uno dei simboli del cristianesimo,  oltretutto non un simbolo qualsiasi, ma il segno del dolore e della passione di Cristo. Non fa nemmeno ridere. Oltretutto - anche a voler rimanere sul piano delle allegorie dissacranti -  le recenti disavventure elettorali dovrebbero avergli insegnato che prendere in giro il Nazareno - sede nazionale di un noto partito -  non gli ha portato fortuna.


30 maggio 2014

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%