logo san paolo
martedì 28 settembre 2021
 

Irak, 68 bombe al mese

Teniamo a mente questo numero: 38. E' il numero di volte in cui, nell'ultimo anno, sono stati messi a segno in Irak attentati con più autobombe. Uno dei più clamorosi all'inizio di ottobre, quando 15 (quindici!) ordigni sono saltati quasi nello stesso tempo a Baghdad, con decine di morti. Per dare un'idea: nel 2010, anno considerato tutto sommato accettabile, gli attentati con auto imbottite di esplosivo si ridussero a 10 al mese, e quelli con più ordigni in contemporanea a 2-3 al mese. Nel 2013, gli attentati con autobombe sono saliti a 68 al mese, e quelli con più ordigni si sono susseguiti alla media di 1 ogni 10 giorni.

Risultato: nel solo mese di settembre sono stati uccisi in Irak oltre 2 mila civili. E la tabella che pubblichiamo qui sotto ( cura della Bbc) mostra la tendenza degli ultimi anni quanto a vittime. In poche parole: siamo tornati ai livelli del 2008, uno dei periodi più bui della storia dell'Irak, forse dai tempi di Babilonia.

Tutti sanno che cosa sta avvenendo in quel Paese. Tutti sanno che l'Irak sciita è aggredito quasi ogni giorno dal terrorismo sunnita, con ogni probabilità finanziato dai petro-dollari dei Paesi del Golfo alleati degli Usa. Naturalmente non importa a nessuno. Altrettanto naturalmente la cosa fa schifo.



Questi e altri temi di esteri anche su fulvioscaglione.com

28 ottobre 2013

I vostri commenti
0
scrivi
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%