logo san paolo
giovedì 19 maggio 2022
 
Il caso della settimana Aggiornamenti rss Associazione Don Giuseppe Zilli

Colpita da ischemia, non può più lavorare e vive in un locale malsano

LILIA, 46 anni, costretta a lasciare il suo Paese dove era stata ridotta in miseria a seguito di disavventure di vario genere, da diversi anni si trova in Italia regolarmente. Con la figlia di 16 anni, vive in un seminterrato, umido e insano, ai limiti dell’abitabilità. Colpita da ischemia cerebrale e con gravi problemi di deambulazione, non è più in grado di lavorare (faceva pulizie). Le è stata riconosciuta l’invalidità, ma è in attesa che le venga assegnato il sussidio è costretta a chiedere prestiti per sopperire ai tanti e urgenti bisogni. La Caritas parrocchiale che sostiene madre e figlia con il pacco alimentare, conta sul nostro intervento per aiutarle a superare il terribile momento che ha sconvolto la loro vita.


16 dicembre 2021

 
Pubblicità
Edicola San Paolo