Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 15 aprile 2024
 
Lo sport... in Famiglia Aggiornamenti rss Carlo Nesti
Giornalista e scrittore

Diritti televisivi del calcio ai cinesi

Chiariamo innanzitutto che è la Infront di Marco Bogarelli a gestire i diritti televisivi del calcio italiano, e cioè circa 1 miliardo di Euro. Resterà lui il gestore, ma il nuovo proprietario, alla firma dell’atto di passaggio del 100% di Infront, potrebbe essere Wang Jianlin.

E’ un perfetto sconosciuto per noi in Italia, ma, in realtà, il secondo uomo più ricco della Cina, con 16,2 miliardi di patrimonio personale, nonché, con il gruppo Wanda, il più grande proprietario di sale cinematografiche al mondo.

Da pochi giorni, a conferma dell’interesse per il pallone, lo stesso Jianlin è spuntato nelle cronache sportive, come socio forte dell’Atletico Madrid. Ovviamente, a tutti piacerebbe organizzare, in casa propria, le cose che amiamo di più, come il calcio e lo sport, ma credo che, con rassegnazione, ci si debba, casomai, porre un altro problema.

Sperare che chi arriva sia più onesto di troppi facoltosi italiani, dediti solo alla corruzione. E’ sempre meglio uno straniero corretto, che un concittadino scorretto.


08 febbraio 2015

 
Pubblicità
Edicola San Paolo