Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
giovedì 13 giugno 2024
 

Sono le nostre scelte a rivelare di chi siamo davvero discepoli e figli

Luca 7,31-35 - Santi Andrea Kim TAE-GÔN, Paolo CHÔNG HA-SANG, e compagni - Memoria (20 settembre 2023) - 

Dopo duemila anni non credo sia cambiata molto la percezione che Gesù descrive nella pagina del Vangelo di oggi: “A chi dunque paragonerò gli uomini di questa generazione, a chi sono simili? Sono simili a quei bambini che stando in piazza gridano gli uni agli altri: Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato; vi abbiamo cantato un lamento e non avete pianto!”.

Siamo degli incontentabili e usiamo ogni pretesto per non assumerci mai veramente la responsabilità di ciò che abbiamo davanti a noi. Così se incrociamo una personalità esigente come quella di Giovani Battista cominciamo a dire che le sue richieste sono troppo eccessive e che Dio non vorrebbe mai una simile radicalità, tranne poi accorgerci che Giovanni non chiedeva alla gente di andare sulla luna ma di vivere alla luce del sole, onestamente, umilmente, e smettere così di indossare delle maschere.

Se invece la personalità che incontriamo è quella di Gesù allora cominciamo a dire che c’è troppo buonismo, troppa vicinanza, troppa compassione nel suo modo di fare, tranne poi accorgerci che nessun buonista accetterebbe di morire per qualcun altro. La verità è che polemizziamo su tutto per non impegnarci in nulla

Conclude Gesù: “Ma alla sapienza è stata resa giustizia da tutti i suoi figli”. Sono le nostre scelte a rivelare di chi siamo davvero discepoli e figli.

Vai alle LETTURE DEL GIORNO


19 settembre 2023

 
Pubblicità
Edicola San Paolo