Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 21 luglio 2024
 

L'amore ha il potere di riempire completamente la vita senza lasciare rimpianti o sensi di colpa

Mt 6,19-23 - San Luigi Gonzaga, Religioso - Memoria (21 giugno 2024) - 

Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tignola e ruggine consumano e dove ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perché là dov'è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore”.

Il Vangelo di oggi è davvero il Vangelo più adatto a commemorare un grande santo come il giovane Luigi Gonzaga. Il rampollo della famiglia Gonzaga aveva capito bene che i tesori di questo mondo, i titoli, e i posti di riguardo non hanno nessun significato in rapporto all’eternità. Bisognava lasciar perdere tutte queste cose e scegliere quella parte migliore che non ci sarà mai tolta. E così egli sceglie di rinunciare a tutto per donarsi tutto. Mette il suo cuore in Cristo e nella sua breve e intensa vita vive da appassionato, da giovane completamente centrato su ciò che conta. Si ritira dal mondo ma più di tutti gli altri suoi contemporanei lascia il segno.

Non vince battaglie, non conquista regni, non accumula medaglie ma incontrando un povero appestato nella Roma del suo tempo se lo carica sulle spalle e lo porta a farsi curare. Viene anch’egli contagiato dalla malattia e morirà poco dopo lasciandoci un grande interrogativo: una vita vale per una grande impresa o per una grande carità? Che senso ha vivere molto senza amare? Chi ama, invece, è sempre pronto a morire perché l’amore ha il potere di riempire completamente la vita senza lasciare rimpianti o sensi di colpa. L’amore ha il potere di renderci puri, anche quando la peste sembra avere la meglio sul nostro corpo.

Vai alle LETTURE DEL GIORNO


20 giugno 2024

 
Pubblicità
Edicola San Paolo