Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 21 maggio 2024
 

Dentro di noi c'è Gesù, e dentro Gesù c'è il Padre

Giovanni 17,20-26 - Giovedì della VII Settimana di Pasqua (25 maggio 2023) - 

“Io in loro e tu in me, perché siano perfetti nell'unità e il mondo sappia che tu mi hai mandato e li hai amati come hai amato me”. Questo strano amore che ci viene raccontato da Gesù nel Vangelo di Giovanni somiglia quasi a una matrioska, quelle tradizionali bambole russe dove all’interno ne è contenuta un'altra fino alle più piccole dimensioni. Eppure chi guarda dall’esterno una matrioska vede solo un’unica bambola. Il mondo non vede Dio ma vede noi. Ma dentro di noi c’è Gesù. E dentro Gesù c’è il Padre.

È questa la sequenza che il Vangelo ci racconta. In questo senso se Dio è vero nel cuore di Gesù, è vero anche nel nostro cuore, perché attraverso il dono dello Spirito siamo diventati noi il Tempio vivo di Dio. E così come la luce dentro una lampada la fa brillare tutta, così Dio deve splendere nel profondo di noi stessi facendo diventare luce tutto il resto di noi.

In questo modo qualunque cosa facciamo la facciamo portando in quelle cose la Luce di Dio. Anche il più umile lavoro e la cosa più apparentemente lontana dal cielo quando è fatta da chi lascia che Dio splenda dentro il suo cuore allora viene benedetta, e diventa essa stessa luce. Non a caso un monaco solitamente non compie grandi imprese, ma si può far santo anche solo con un bicchiere d’acqua versato con amore. Siamo chiamati a fare tutto con Amore, ma non con un amore moralistico, ma con un Amore vero che il Signore ha effuso nei nostri cuori.

Vai alle LETTURE DEL GIORNO


24 maggio 2023

 
Pubblicità
Edicola San Paolo