logo san paolo
venerdì 03 febbraio 2023
 
Votantonio Aggiornamenti rss Francesco Anfossi - Votantonio

Ecco cosa si sono detti Draghi e Renzi

Siamo in grado di ricostruire la recentissima visita del premier Matteo Renzi al governatore della Banca Centrale Europea Mario Draghi. Ecco la trascrizione del colloquio

- Caro Mario…
- Caro Matteo, come stai?
- Bene, si va di corsa, come sempre … gli scout, poi i cantieri Expo, poi le riforme del Senato, è che non ci si ferma mai…bella ‘odesta tua 'asa di ‘ampagna, mi ricorda la ‘ampagna di Pontassieve, meglio che stare a Francoforte dì la verità… a questo proposito mi scuso se posso stare poco ma devo andare, c’ho un sacco di ‘ose daffare, domani vo a Napoli, poi a Palermo…
- Matteo, per favore prendi una sedia e ascoltami un attimo, qualcosa da bere?
- Un 'affè grazie, sto in piedi, se mi permetti, ho poco tempo devo andare, la compagnia è bella ma purtroppo c’avrei daffare, m’hanno chiamato monna Boschi, monna Madia, la Pinotti, la Mogherini, evviva l’emancipazione femminile ma poi se queste mi chiamano di continuo, ogni dieci secondi, che le faccio ministre a fare? Devo anche twittare a Oscar Giannino…
- Matteo, ti ha chiamato anche Padoan? Mi ha detto che continua a chiamarti ma tu non ti fai trovare…
- No, non è come pensa lui... gli è che c’ho tante ‘ose da fare, sto benedetto Italicum…
- Matteo…
- Eppoi c’è questa 'osa della presidenza del semestre europeo, noi siamo come Telemaco. Nessuno parla mai di Telemaco ma all’inizio dell’Odissea Atena lo chiama e gli dice: ‘Non potrai mica pensare di restare qui ad attendere’. Anche la nostra generazione, quelli che non avevano neanche diciott’anni quando c’era Maastricht, ha il dovere di riscoprirsi Telemaco. Questa volta gli voglio parlare di un altro mito bellino, senti questa gli parlo di Europa a quelli di Strasburgo, rapita da Giove travestito da toro, perché quel toro è il simbolo della tenacia dell’Occidente e di una nuova generazione di torelli…
- Matteo…
- Oppure possiamo prendere il mito di Minerva, nata dalla testa di Giove, noi siamo come Minerva, abbiamo un’origine chiara, precisa…che ne dici del mito di Minerva? Bellino anche questo...
- Matteo, quando le fai le riforme?
- Le riforme? Ehm...ma come quando fo le riforme?T’ho cancellato il Senato in due mesi che nemmeno un dittatore (si fa per scherzare), mezza Costituzione, poi adesso ti fo l’Italicum, le 80 euro al mese, abbiamo fatto il Jobs Act, poi il Pension Act, faremo anche il Tax Act, l’importante è scrivere Act in inglese così fa più moderno…
- Matteo io parlavo delle riforme economiche, è la decima volta che te lo scrivo RIFORME ECONOMICHE, te lo devo disegnare su un foglietto? Le tasse, il lavoro, la spesa pubblica, il taglio delle spese, a proposito che fine ha fatto Cottarelli?
- Ridarelli? Il trattamento di ridarelli? Bellissimo, l'ho letto alle medie...
- Cottarelli non Ridarelli, quello della spending Review!!!
- Non so non mi ricordo, ora però devo andare, non possiamo sentirci Italiani senza smuovere la palude dell’impegno, dobbiamo lasciare il Paese un po’ migliore di come lo abbiamo trovato, Baden Powell diceva che…
- Matteo sto perdendo la pazienza, la Merkel mi telefona tutti i giorni, e dovresti sentire Schauble! Da quando ti sei insediato non hai ancora fatto una riforma, dico una, il debito pubblico è cresciuto ancora, la disoccupazione è alle stelle, quella giovanile ormai supera il 50 per cento, ci sono dieci milioni di incapienti e altri dieci che stanno scivolando nella povertà,  l'Italia è in deflazione, l’ultimo dato del Pil è in negativo, l'Italia è in recessione, la vuoi fare una riforma o no?
- E poi il patto con Berlusconi come lo mantengo, mica gli posso parlare di rendite finanziarie ad Alfano o di Articolo 18! Che faccio? Un altro condono fiscale così al Nazareno li senti tu? Dai Mario, le faccio le riforme, le faccio, stai sereno...
- Matteo (omissis) a me stai sereno non me lo dici nemmeno per scherzo (omissis), ora basta (omissis), ti mando una lettera firmata Bce e poi ne riaparliamo, ti scateno la troika, la Banca Mondiale (omissis), persino la Spagna si è rimessa in moto, ti faccio commissariare da Bruxelles e rimpiangere di non essere greco...
- Dai Mario, si fa per scherzare, a proposito hai visto la Fiorentina come s'è rafforzata, speriamo che non diamo al Manchester Cuadrado, del resto se uno nasce Cuadrado non muore tondo ah, ah, ah...  ora però devo andare davvero, scusa, c’ho la visita del premier del Gabon, poi devo telefonare a Giannino, ma ci sentiamo presto, te lo prometto, salutami Francoforte…dov’è la scorta, ah eccola, su ragazzi che s’è fatto tardi, dai su, si parte, vai…andiamo via da qui, svelti…






13 agosto 2014

 
Pubblicità
Edicola San Paolo