logo san paolo
venerdì 10 luglio 2020
 
Il caso della settimana Aggiornamenti rss Associazione Don Giuseppe Zilli

Ha una permanente invalidità lavorativa e vive in situazione precaria

VITTORIO, 34 anni, celibe, è invalido con permanente inabilità lavorativa. Poco più che ventenne, ha perso entrambi i genitori deceduti prematuramente per un brutto male. Questo ha scatenato i primi sintomi di squilibrio nel ragazzo. La malattia di tipo schizofrenico che lo affligge è sopraggiunta verso i 30 anni. Un malore improvviso ha poi segnato l’inizio del suo invalidante “disturbo ossessivo di personalità”. Vittorio, consapevole del suo stato e scrupoloso nel sottoporsi alle terapie psico-farmacologiche, purtroppo solo palliative, è particolarmente spaventato dalla situazione di precarietà in cui si trova, aggravatasi in maniera preoccupante da quando anche la zia che lo accudisce è in cura con cicli di chemioterapia, dopo l’asportazione di un tumore maligno al seno.


06 febbraio 2020

 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%