logo san paolo
domenica 24 ottobre 2021
 

I «punti deboli» della parrocchia

La mia esperienza, più che ventennale nella mia parrocchia milanese, fatta anche in altre parrocchie incontrate nel mio lavoro itinerante, mi ha convinto di due “punti deboli” della chiesa parrocchiale. Prima di tutto il fatto che molti sacerdoti e parroci, oberati dalle loro responsabilità rituali e burocratiche, non sanno più rivolgersi alla gente parlando loro di “vita reale” (sia nelle omelie, spesso di semplice esegesi, sia nelle pratiche quotidiane). Sono incapaci di uscire “fuori dalla ristretta cerchia parrocchiale”, come suggerisce papa Francesco. Pochi sono i preti come quel giovane parroco in bicicletta citato dal sig. Francesco, che mi ha fatto ricordare un sacerdote della mia parrocchia che, tempo fa, con la sua sgangherata Vespa girava per tutte le famiglie portando accoglienza e conforto. L’altro punto debole è costituito da quei gruppi di laici che da tempo si sono appropriati della conduzione parrocchiale e che, per non perdere i loro privilegi e il benvolere del parroco che a loro si appoggia, fanno il buono e il cattivo tempo, spesso mettendo da parte o addirittura ostacolando quei fedeli che vorrebbero partecipare con proposte e buona volontà.

GIULIO MARINO

Grazie per questa riflessione, che tocca due punti critici. Non si può generalizzare, ma queste considerazioni possono stimolare parroci e fedeli, anche in vista del Sinodo della Chiesa italiana. Su queste tematiche è appena uscito per Edizioni San Paolo un libro di don Lorenzo Blasetti intitolato La Chiesa come un  fiume inquinato. Risalire alla sorgente, che vi invito a leggere. La sorgente a cui don Lorenzo fa riferimento è il Vangelo, Gesù Cristo. È una lettura stimolante, anche se non si concorda in tutto con l’autore. Una sua idea mi ha fatto riflettere, quando scrive che «la configurazione istituzionale della Chiesa si è sviluppata più a immagine e somiglianza delle istituzioni del potere umano che non sulla base della novità evangelica».

La Chiesa come un fiume inquinato. Risalire alla sorgente

€ 18,00 € 17,10 -5% Editore: San Paolo Edizioni Collana: Universo teologia Pubblicazione: 28/06/2021 Pagine: 240 Formato: Libro ISBN: 9788892225459 Nessuno che abbia a cuore le sorti della Chiesa può rimanere indifferente dinanzi agli scandali che hanno colpito la "barca di Pietro- in questo periodo. È giunto il momento, come ben dimostra l'autore in questo volume, di rivedere radicalmente il nostro essere Chiesa. Non possiamo assolutamente dimenticare che Gesù per i suoi contemporanei, ma non solo, è stato un segno di contraddizione e che la Chiesa non è una "societas" come tutte le altre.


09 luglio 2021

 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%