logo san paolo
martedì 28 giugno 2022
 
Lo sport... in Famiglia Aggiornamenti rss Carlo Nesti
Giornalista e scrittore

Ibrahimovic: “Credi in Gesù? Allora credi in me”

“E’ stato Verratti, il giovane regista del Paris Saint Germain, a raccontare un episodio, relativo al periodo in cui avevano come allenatore Ancelotti, alla vigilia di una partita decisiva per lo scudetto. Ibrahimovic chiese ad Ancelotti: “Credi in Gesù Cristo? Allora credi in me, e rilassati”.

In campo, fu proprio lo svedese a fornire l’assist del gol della vittoria. In questa sede, ci siamo già occupati dei deliri di onnipotenza di Mourinho (“Dopo Dio, ci sono io”), e, per sdrammatizzare, verrebbe da pensare che l’allenatore, almeno, era stato più modesto, perché si era piazzato un gradino sotto il Padreterno.

Al di là del peccato, che commettiamo, nominando il nome di Dio invano, credo sia opportuno non giudicare le persone solo per i loro eccessi di autostima. Lo stesso Ancelotti svelò che la sorpresa più bella, a Parigi, fu scoprire l’altruismo di Ibrahimovic, per cui vale la regola d’oro, secondo la quale non bisogna generalizzare. Nessuno è perfetto, e si tratta sempre di scindere i pregi dai difetti, come analizzando noi stessi”.


31 gennaio 2015

 
Pubblicità
Edicola San Paolo