logo san paolo
venerdì 10 aprile 2020
 
Votantonio Aggiornamenti rss Francesco Anfossi - Votantonio

Il "Governissimo" peloso dei due Mattei

Ci sono momenti, di fronte a un’emergenza nazionale, in cui il riottoso mondo della politica dovrebbe fare un passo indietro e stringersi intorno alle istituzioni per spirito di servizio e senso civico. L’epidemia del Coronavirus dovrebbe essere uno di questi momenti. L’obiettivo è scongiurare una pandemia e fermare le vittime di un patogeno di cui non si conosce la cura, dunque tributare la massima fiducia a chi è in plancia: l’attuale Governo (gialloverde) a livello nazionale e i governatori delle Regioni coinvolti, soprattutto quelli del Nord (leghisti) a livello territoriale. Right or wrong is my country, dicono gli americani. Il colore non conta. Nessun contrasto, nessuna strumentalizzazione, nessun giochetto di palazzo.

Purtroppo i due Mattei della politica italiana non si sono fermati nemmeno di fronte al Coronavirus. Ed ecco Salvini salire al Quirinale per perorare un “Governissimo” ovvero un Governo di unità nazionale, con tutte le forze politiche nella maggioranza, in grado di scongiurare una crisi economica per le conseguenze dell’epidemia e Renzi vagheggiare un esecutivo “con dentro tutti”. Detta così, la proposta ha un senso ed è prova di grande responsabilità. Due movimenti di opposizione (quello di Renzi lo è di fatto anche se in teoria sta nella maggioranza) che sotterrano l'ascia di guerra di fronte a un'emergenza nazionale. Chapeau.Peccato che i due aggiungano un piccolo dettaglio: non vogliono Giuseppe Conte, il loro avversario politico e chiedono che venga sostituito con qualcun altro a loro gradito.

Un esecutivo “scialuppa”, lo hanno chiamato. Scialuppa soprattutto per i due Mattei, evidentemente, che politicamente vedono Conte – loro terribile competitor per differenti motivi - come il fumo negli occhi. Che è un po’ come se, durante un atterraggio d’emergenza, l’equipaggio proponesse la sostituzione del pilota ai comandi con un altro seduto in business perché più gradito a tutti i passeggeri. Qui non si tratta di una questione politica, ma di una questione squisitamente tecnica. E infatti le persone più importanti in questo momento sono i consiglieri medici del Governo. Dei cui pareri premier e  ministro della Salute devono tener conto. “Conte è inadatto”, continuano a ripetere Salvini e Renzi, inneggiando a un “Governo del Presidente”. Il loro barbatrucco per liberarsi del loro personale "Contevirus".  Per fortuna quest’ipotesi pelosa il Presidente Mattarella non la prende nemmeno in considerazione. Ha cose più importanti da fare.



 


28 febbraio 2020

 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%