logo san paolo
mercoledì 01 dicembre 2021
 
GMG 2016 Aggiornamenti rss Don Marco Sanavio

Dalla Corea del Sud, via Praga: il lungo viaggio di Han

Da sinistra a destra: Chiara, Ilaria, Han e Alberto.
Da sinistra a destra: Chiara, Ilaria, Han e Alberto.

ILARIA Dalla Corea del Sud a Cracovia, questo è il viaggio che ha compiuto Han per partecipare alla XXXI Giornata mondiale della gioventù. Insieme al suo gruppo, composto da 25 giovani, è partito da Seoul alla volta di Praga, dove ha soggiornato alcuni giorni per poi raggiungere la Polonia e vivere le prime esperienze nelle diocesi. Abbiamo incontrato Han proprio mentre aspettava i suoi nuovi amici polacchi per trascorrere insieme la serata, a conferma di come il clima delle Gmg sia,intenso e contribuisca a creare relazioni forti che spesso lasciiano un segno indelebile nella vita di migliaia di giovani.

Ha svolto il servizio militare a Seoul per due anni nella National Air Force, dove ha conosciuto un sacerdote che l'ha invitato a partecipare a questo meeting della gioventù cattolica. «É stato proprio quell'invito che mi ha spinto -ci conferma- ad affrontare un'esperienza di cui non conoscevo i contorni, ma ora insieme a questi amici polacchi ho ritrovato la stessa fede e, orgoglioso la manifesto apertamente anche nel mio profilo Facebook».

Nato in un paese dove solamente il 10% della popolazione è cattolica, Han, ci racconta che ha sempre vissuto in maniera positiva il con i suoi coetanei buddisti: «anche se siamo di religioni diverse - dice - possiamo essere tutti amici, tanto che i miei amici di altre religioni invidiano la mia presenza qui». Una gioia, quella del giovane coreano che va oltre la fede: «il desiderio di questi giovani di stare insieme e confrontarsi è un messaggio importante all’interno della situazione storica che stiamo vivendo oggi».


27 luglio 2016

 
Pubblicità
Edicola San Paolo