Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
sabato 25 maggio 2024
 
Il caso della settimana Aggiornamenti rss Associazione Don Giuseppe Zilli

La valle oscura della malattia mentale: Aiutiamo Sabrina

SABRINA, 32 ANNI, è sposata e mamma di due bambini di tre e un anno. Dopo la prima gravidanza le è stata diagnosticata la depressione postparto, degenerata poi in psicosi NAS. Questa malattia, invalidante, ha inciso negativamente sulla sua sfera affettiva e cognitiva, rendendola inabile al lavoro e alla gestione familiare. Purtroppo, il secondo bambino è nato con una malformazione cardiaca e il primogenito di recente ha cominciato a manifestare dei disturbi neuropsichiatrici.

Suo marito ha tentato invano di mantenere l’equilibrio della famiglia, ma ha solo contratto debiti, e ora hanno un’intimazione di sfratto. Il centro di ascolto che li segue ci chiede un aiuto per alleviare, in parte, il dramma che questa famiglia sta vivendo.


11 aprile 2024

 
Pubblicità
Edicola San Paolo