Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
mercoledì 17 aprile 2024
 
Libri, il buono e il cattivo Aggiornamenti rss Paolo Perazzolo
Responsabile del desk Cultura e spettacoli

Silvia (Avallone) mi ha fatto sognare

Qualche post fa, avevo scritto Silvia (Avallone), facci sognare. E avevo promesso una recensione: eccola! Marina bellezza è veramente buono. Silvia mi ha fatto sognare!

Cinquecento pagine che ho letto d'un fiato: la storia di una ragazza, Marina, e di un ragazzo, Andrea, alla ricerca di un riscatto, da una passato deludente e, fondamentalmente, dal vuoto d'amore lasciato  dalla famiglia d'origine. Marina, ragazza bellissima e con una bella voce, cerca la sua rivincita nel successo, nella televisione, nell'applauso del pubblico, non disdegnando "provocazioni". Andrea, al contrario, sogna di ridare vita alla cascina di montagna del nonno, con un allevamento di vacche, il formaggio, in un isolamento quasi eremitico...

I due ragazzi si attraggono e respingono in continuazione;
non possono fare a meno l'uno dell'altro, ma nemmeno sanno stare assieme: troppo diversa è la nuova vita che immaginano.

Fa da sfondo il paesaggio desolato del Biellese,
dimenticato dopo una stagione di fioritura, con puntate a Milano e in America.

Silvia, mi hai fatto sognare...


23 ottobre 2013

 
Pubblicità
Edicola San Paolo