Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 20 maggio 2024
 

Twoo, non aprite quella chat

Alcuni lettori ci scrivono allarmati: "BUTTATE VIA LA MAIL CHE VI HA MANDATO A MIO NOME LA CHAT TWOO". Sì, perché questa di Twoo è una di quelle trappole che girano in Rete: chi ha la malaugurata idea di cliccare sul link "Controlla il tuo messaggio", automaticamente inoltra il messaggio stesso a tutti i suoi contatti e, come non bastasse, lo fa a suo nome. E che cosa accade? Che gli amici vedono il nominativo conosciuto e sono indotti a cadere nel tranello. Così il messaggio si diffonde a macchia d'olio.

È certamente fastidioso, preoccupante: una scocciatura che crea imbarazzo e nasconde qualche pericolo, soprattutto per i "nativi digitali" un po' ingenui. Ma c'è di peggio, molto peggio. C'è il phishing che fa paura veramente. Potete stare certi che con messaggi come questi, assai più insidiosi, una bella schiera di criminali informatici sta sicuramente cercando, in questi giorni delle Feste (mancano ancora i regali di Capodanno) di accalappiare gli utenti che effettuano acquisti online. Allora, ecco 5 suggerimenti collaudati per fare acquisti in tutta sicurezza (fonte: Trend Micro):


INFOGRAPHIC: 5 Suggerimenti per gli acquisti online


27 dicembre 2013

I vostri commenti
3

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo