Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 22 aprile 2024
 
Il caso della settimana Aggiornamenti rss Associazione Don Giuseppe Zilli

Vedova, tre figli, minacciata di sfratto, è sopraffatta dall'angoscia

MARGHERITA, 53 anni, affetta da diabete mellito e cardiopatia ipertensiva, è rimasta vedova un anno dopo la nascita del terzogenito. Vive in casa di affitto con i figli, il bambino di 10 anni e due ragazze di 19 e 26 anni che, nonostante si diano da fare, non riescono a trovare lavoro. Il marito non aveva ancora versato contributi sufficienti per la pensione e lei non ha avuto diritto ad alcuna reversibilità. Senza redditi, è andata avanti alternandosi in servizi diversi, costretta a ricorrere agli aiuti della parrocchia senza peraltro riuscire a sopperire a tutte le necessità dei figli in crescita. Sopraffatta da angoscia e depressione, ora Margherita è sull’orlo del panico poiché non riesce più a pagare il padrone di casa che la minaccia di sfratto esecutivo


31 marzo 2022

 
Pubblicità
Edicola San Paolo