logo san paolo
sabato 22 gennaio 2022
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
VENERDì SANTO

Non mancano libri che mettono in dubbio la storicità della crocifissione e della morte di Gesù Cristo. O che le banalizzano. Ma la veridicità del racconto è certa. A capire il vero spirito di questi giorni ci aiuta anche un cantautore che si dichiarava non credente: Fabrizio De Andrè. La riflessione del teologo don Pino Lorizio, della Pontificia Università Lateranense

IL DOCUMENTO

Scappare per non morire. Il Vaticano pubblica un opuscolo per sensibilizzare la Chiesa sulle persone costrette a emigrare, nel mondo, perché l’ambiente che vivono non è più abitabile. E Jorge Mario Bergoglio attinge a uno dei versi più famosi di William Shakespeare. Bisogna prendere coscienza dell'indifferenza della società e dei Governi di fronte a questa tragedia

Economia e lavoro

I vescovi italiani in vista della festa del Primo maggio: «La pandemia ha messo a nudo i limiti del nostro modello. Si sono aggravate le diseguaglianze e create nuove povertà. Il "vaccino sociale" è rappresentato dalla rete di legami di solidarietà, dalla forza delle iniziative della società civile e degli enti intermedi che realizzano nel concreto il principio di sussidiarietà»

il dramma lavoro

Monsignor Domenico Battaglia ha celebrato nel teatro dello stabilimento: «La Chiesa vi è vicina e guarda a nuove strade percorribili da proporre, insieme cerchiamo il bene comune per ritrovare l’anima di questa città. Chiedo alle Istituzioni e al Governo, in particolare, come si possono lasciare 340 famiglie senza lavoro, reddito e speranza. E a questi vanno aggiunti i 650 dell'indotto»

santi

Fondò la Congregazione di San Giuseppe per aiutare i ragazzi poveri e nel 1871 l'Unione operai cattolici. È uno dei grandi Santi sociali del Piemonte

STORIA E FEDE

Era il 28 marzo 1171, Pasqua: allo spezzar del pane, l'ostia consacrata divenne carne e ne uscì un forte fiotto di sangue che macchiò la piccola e bassa volta sovrastante l'altare. Lo speciale Anno Santo fino al 28 marzo 2022.

riflessione

La riflessione del domenicano padre Giovanni Calcara del convento di Soriano Calabro (Vibo Valentia): «La decisione di Francesco dovrebbe essere l’inizio di una riforma strutturale che partendo da Roma arrivi alle più piccole diocesi e parrocchie, come a tutte le realtà ecclesiali, nello spirito del Vangelo»

LOTTA AL COVID

L'iniziativa annunciata alla vigilia della Settimana Santa. Affinché nessuno sia escluso dalla campagna vaccinale, come chiesto più volte dal Papa, si è deciso questo gesto concreto di vicinanza alle persone «tra le più emarginate, che sono per la loro condizione le più esposte al virus»

COVID 19

Un anno fa, papa Francesco attraversò lento una Piazza San Pietro deserta. Solo. Come tutto il mondo - angosciato e smarrito - che lo guardava chiuso a casa, in lockdown. Ripresentiamo parole e gesti di quella sera in uno speciale video di Famiglia Cristiana, con i commenti, tra gli altri, di Paolo Ruffini, Prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede, del condirettore Luciano Regolo e del sacerdote paolino don Roberto Ponti

verso la pasqua

Con questa festa si ricorda l'ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme accolto dalla folla che lo acclama come re agitando fronde e rami presi dai campi. Una tradizione legata alla ricorrenza ebraica di Sukkot durante la quale i fedeli salivano in pellegrinaggio al tempio di Gerusalemme portando un mazzetto intrecciato di palme, mirto e salice

UN ANNO DI COVID

Superiore e superiori di 45 Congregazioni religiose, dedite alla cura sanitaria e all’assistenza dei più fragili (anziani, soprattutto), in un documento rinnovano il loro impegno contro la pandemia. Tra gli altri, l'hanno sottoscritto Camilliane e CamillianI, i Fatebenefratelli, i religiosi dell'Opera don Guanella, suore e sacerdoti del Cottolengo, Francescani, Agostiniani e Cistercensi

carcere

I reclusi di Paliano regalano al Pontefice il cero pasquale artistico da mettere nella cappella di Santa Marta. Un modo perché arda la fiamma dell'amore per chi ha sbagliato

LAMEZIA TERME

Sabato 27 marzo don Fabio Stanizzio, per la Caritfas diocesana, e Nicolino Panedigrano, in rappresentanza dell'associazione "Ambulatorio solidale prima gli ultimi", firmano un accordo nell'episcopio, presente il vescovo, monsignor  Giuseppe Schillaci

Colloqui col Padre

«È una pessima moda che sta prendendo piede sulla scia e l’esempio di tante dive e di tante protagoniste del mondo del gossip...» Leggi la risposta di don Antonio Rizzolo, direttore di Famiglia Cristiana

I vescovi

Concluso a Roma il Consiglio episcopale permanente: «Negli aiuti saranno coinvolte tutte le diocesi, nel segno della sinodalità, per evitare che la forbice delle disuguaglianze continui ad allargarsi e molte persone finiscano nella morsa dell’usura». E sulla campagna vaccinale: «Messe a disposizione le nostre strutture per sostenerla a beneficio di tutti»

dossier

Sulla figura e sul pensiero dell'Alighieri, a 700 anni dalla morte, papa Francesco ha scritto la lettera apostolica Candor lucis æternæ. «È parte in­tegrante della nostra cultura, ci rimanda alle radici cristiane dell’Europa e dell’Occidente, rappresen­ta il patrimonio di ideali e di valori che anche oggi la Chiesa e la società civile propongono come base della convivenza umana, in cui possiamo e dobbiamo riconoscerci tutti fratelli».

«Con lo stampo freddo dell’endecasillabo è quasi costretto a costruire dei tweet. Ha una straordinaria capacità di unire immagine e idea, in  un sorprendente equilibrio armonico tra carnalità e spiritualità, contingenza, concretezza ed eternità», dice il Presidente del Pontificio Consiglio della cultura.

Chiedilo a Credere

Prendere su di noi la croce vuol dire fare nostro lo stile di Gesù: umiltà, mitezza, perdono e dono di sé. La riflessione del teologo Gaetano Piccolo

Anno di San Giuseppe

A Casa San Girolamo di Narzole, nel Cuneese, Tobia Trovato si spende come papà ed educatore. E pensare che un tempo la famiglia gli stava decisamente stretta...

Il programma

In mattinata, la presentazione del nuovo sito Internet. Alle 18, la concelebrazione eucaristica presieduta da monsignor Fabio Dal Cin, arcivescovo delegato pontificio. Mercoledì 24 marzo, la conclusione del pellegrinaggio della Patrona universale degli aeronauti: l'omelia dell'Ordinario militare, monsignor Santo Marcianò

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo