Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 21 maggio 2024
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
S. MONICA

Nacque a Tagaste, in Africa, nel 331. Sposò Patrizio, un galantuomo, ma pagano. Ebbe tre figli, il più grande dei quali fu Agostino che in gioventù visse dedito ai piaceri. La sua fede, i suoi continui ma silenziosi sacrifici furono coronati dalla conversione del marito e del figlio, che lei generò alla fede tra lacrime e preghiere. Morì il 27 agosto 387

Il santo del giorno

Fondatore degli Scolopi, attivo a Roma negli anni drammatici della Controriforma, di fronte a tragiche situazioni di povertà e di miseria morale, fu colpito dalla diffusissima ignoranza religiosa e dal malcostume dilagante tra la gioventù di quei rioni popolari, scoprendo così la propria vocazione: l’insegnamento elementare ai fanciulli poveri

ANNIVERSARI

A dieci anni dalla sua morte, Famiglia Cristiana pubblica un ampio dossier sulla figura, sull'insegnamento e sull'eredità del cardinale, già arcivescovo di Milano. Nel numero da giovedì 25 agosto, 16 pagine ricche di testimonianze (tra cui quelle della sorella Maris Martini, del gesuita padre Georg Sporschill, di Ferruccio De Bortoli, del teologo don Armando Matteo) e di foto. 

ANNIVERSARI

Maria Stefania, ma per tutti semplicemente Maris, racconta episodi inediti o poco noti della vita del cardinale, a partire dagli anni dell'infanzia. L'intervista integrale sul numero di Famiglia Cristiana in edicola e in parrocchia a partire da giovedì 25 agosto.

Udienza generale

Francesco invoca la pace e poi conclude il ciclo di catechesi sulla vecchiaia ricordardando che la morte fa un po' paura, ma è il passaggio verso Gesù e verso la festa che ci ha preparato

Santo del giorno

Di lui Gesù disse: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità»: è una straordinaria attestazione di fiducia che non ha uguali

Santi

Nata a Besançon nel 1765, sentì presto la chiamata alla vita religiosa. Fondò la Congregazione delle Suore della Carità, dedita all'educazione e all'assistenza ai malati. Morì a Napoli nel 1826 in seguito ad una emorragia cerebrale, lasciando alle sue figlie come programma «la gloria di Dio e la santificazione dei suoi membri» da perseguire mediante le opere di misericordia,. Pio XI la beatificò nel 1926 e la canonizzò il 14 gennaio 1934

Protettrice dell'America Latina

Prima santa canonizzata del continente sudamericano e patrona principale dell’America Latina, conosce l’intimità della preghiera (“Posso spiegarmi solo con il silenzio”, ama ripetere), e una sollecitudine missionaria di sensibilità modernissima verso gli indios, i più miseri ed emarginati del popolo peruviano: “Dobbiamo portare salvezza e santità tra gli indigeni”

Angelus

Francesco parla della difficile situazione nel Paese centroamericano, dove la Chiesa sta subendo pesanti persecuzioni, e invita al dialogo. Come sempre, anche la preghiera per la martoriata Ucraina

Cei

Presentata la Sintesi del primo anno di lavoro. La Cei, che incrocia il suo Cammino con quello del SInodo dei vescovi sulla sinodalità, parla di priorità attorno ai temi della strada e del villaggio, dell'ospitalità e della casa e delle diaconie e della formazione spirituale

Il Teologo

Tra mistero dell’Incarnazione e mistero della croce. Leggi la risposta del teologo Marco Staffolani

Chiedilo a Credere

Dalle giaculatorie al “pregare in briciole”. I padri del deserto dicevano brevi preghiere elevando continuamente il cuore a Dio: è un insegnamento di cui fare tesoro, perché la preghiera non deve essere solo un impegno "ore pasti". La riflessione del teologo Robert Cheaib

Una catechesi speciale

«La Chiesa a volte le teme, ma sono un esercizio spirituale, soprattutto quando non conosci la risposta», dice il religioso che ha ideato il percorso dei Cinque passi

Credere in edicola

Nella vicenda del suicidio in carcere di Donatella Hodo, un giudice di sorveglianza si interroga sul proprio fallimento e quello di un sistema. Guidato dal principio di responsabilità per il prossimo

Il Teologo

«Le effusioni e la reciproca stimolazione degli organi sessuali tra marito e moglie in preparazione dell’atto sessuale sono moralmente leciti? In che misura?» Leggi la risposta della teologa Gaia De Vecchi

Dal vaticano

Il 1 giugno 2020 papa Francesco è intervenuto al convegno "Linee di sviluppo del Patto Educativo Globale", dove ha costruito attorno alla figura di Enea un modello educativo emblematico: capace di preservare il passato e il presente e di tendere una mano ai fragili. Ecco perché

il ricordo

Il Cervino, che scalò 39 volte, era una delle sue chiese. Accompagnava san Giovanni Paolo II durante le sue vacanze a Combes. Tra le cime diceva di sentire "il canto degli angeli". Era un punto di riferimento spirituale per tutta la comunità valdostana

udienza

Francesco prosegue la catechesi sulla vecchiaia e spiega che le persone anziane devono passare il testimone alle nuove generazioni, trasmettere la loro saggezza e la promessa di una vita che non finisce

I luoghi dell'anima

«Credere rende le cose indecifrabili “un po’ meno indecifrabili”», dice la regista e scrittrice Elisa Fuksas, convertitasi da adulta a un Dio “vicino”. Come racconta nei Luoghi dell’anima

Il Santo

Nativo di Montpellier, in Francia, dopo aver venduto tutti i suoi beni si mise in cammino verso Roma e attraversò l’Italia curando e confortando i malati di peste. Nonostante le notizie sulla sua vita siano poche e imprecise, è uno dei Santi più amati e popolari.

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo