logo san paolo
mercoledì 28 luglio 2021
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
Colloqui col Padre

«Non sento più parlare del sacramento della Penitenza. Se ora si torna alla Messa e alla Comunione, bisognerebbe pensare pure di tornare al sacramento della Penitenza, con tutte le precauzioni» leggi la risposta di don Antonio Rizzolo, direttore di Famiglia Cristiana

Spiritualità

Nel suo ultimo libro L’arte di guarire (San Paolo) il sacerdote e scrittore romano riflette sul miracolo dell’emorroissa: «Siamo prometeici, vogliamo strappare il fuoco a Dio e non capiamo che se glielo chiediamo Lui ce lo regala. Spesso neanche lo sappiamo perché siamo stati informati male su di Lui»

Chiedilo a Credere

Ci sarà uno spazio da riempire con creatività: una sfida per raggiungere il cuore dell'altro

Don Fabio Rosini

La pandemia ci ha fatto toccare con mano i nostri limiti. Ma secondo il prete ideatore del cammino dei Dieci comandamenti, autore del libro L'arte di guarire (Edizioni San Paolo), le prove e le malattie possono essere l’occasione per ripartire da ciò che conta davvero (Foto Stefano Dal Pozzolo / Contrasto)​

commento alla catechesi del papa

Ecco perchè abbiamo bisogno ancora oggi deggli abitanti delle sfere celesti. Non si tratta di oscurantismo medievale, ma dell'impegno per elevarci e liberarci della "bestia" che è in noi. Il commento alla catechesi odierna di papa Francesco del teologo Pino Lorizio.

Chiedilo a Credere

Parlare di risurrezione non è mai stato facile. Ricordiamo san Paolo all’Areopago di Atene: «Quando sentirono parlare di risurrezione dei morti, alcuni lo deridevano, altri dicevano: “Su questo ti sentiremo un’altra volta”» (Atti 17,32). La situazione non cambia molto ai nostri tempi...

Il Teologo

«Come si concilia la gestione di ingenti somme di denaro da parte della Chiesa con la povertà evangelica e con il sogno di una Chiesa libera e povera?» Leggi la risposta del Teologo

udienza generale

Papa Francesco, nella consueta catechesi del mercoledì, invita a pensare alla preghiera come mezzo per aprire le porte alla speranza e alla gioia per la quale siamo stato creati"

Il Teologo

La parola di Dio ci consegna qualcosa di più profondo, allorché identifica il maligno con una figura personale. Leggi la riflessione del Teologo

Messa

Papa Francesco celebra la prima messa aperta ai fedeli e ricorda il centenario della nascita di papa Wojtyla, uomo di misericordia

ANNIVERSARIO

Cent'anni fa, il 18 maggio 1920, nasceva Karol Wojtyla, figlio della Polonia, appassionato alfiere dell'Europa (unita, dall'Atlantico agli Urali), cittadino del mondo da quando diventò Papa. La sua personalità supera ogni lettura particolare. Famiglia Cristiana gli dedica uno dei suoi Grandi Speciali: Il Papa santo che cambiò la storia

RIFLESSIONE

La riflessione di don Claudio Del Monte, cappellano della clinica Humanitas Gavazzeni e parroco di Santa Croce a Bergamo: «I nostri cari, cresciuti negli anni del Dopoguerra e del boom economico, avevano un sistema di valori che talora ci faceva sorridere. Ma noi ci sentivamo protetti e rassicurati. Sapremo prenderne il posto tra i banchi che hanno lasciato vuoti per sempre?»

Il Papa

Francesco al Regina Caeli: «Rispettiamo le norme per custodire la salute di tutti». E ricorda il centenario della nascita di San Giovanni Paolo II: «Dal Cielo continui a intercedere per il popolo di Dio e la pace nel mondo»

riflessione

Il presidente della Cei, il cardinale Gualtiero Bassetti, a Radio Mater: «Aver stabilito il 18 maggio, centenario della nascita di San Giovanni Paolo II, come data per il ritorno all’Eucarestia è anche una grazia per la quale lui ha interceduto presso il Padre. Quanta sofferenza senza Eucarestia in questi mesi»

Il Papa

Francesco a Santa Marta prega per gli addetti alle pulizie che svolgono «un lavoro che nessuno vede, ma necessario per sopravvivere» e avverte: «Oggi nel mondo c’è un grande sentimento di orfanezza, da cui nascono guerre e insulti. Lo Spirito Santo non viene per “farsi i suoi clienti” ma per segnalare l’accesso al Padre apertoci da Gesù»

Il Papa

Francesco a Santa Marta: «Seppellire i defunti è una delle opere di misericordia e molti, per farlo, rischiano di essere contagiati». E avverte: «La mondanità spirituale odia la fede ed è il peggiore dei mali che può accadere alla Chiesa»

Da domenica 24 possiamo tornare alla messa festiva. Le cose da sapere per partecipare alle celebrazioni, compresi i matrimoni, in questa fase due della pandemia

In tv

Dalla messa di papa Francesco sulla tomba del predecessore a uno speciale da Wadowice, la città natale di San Giovanni Paolo II. Due giorni, il 17 e il 18 maggio, con numerosi ospiti e momenti di riflessione

Il Papa

Francesco a Santa Marta prega per le famiglie nella Giornata internazionale dell’Onu e avverte: «Alcune organizzazioni apostoliche che sembrano bene organizzate ma sono tutti rigidi e uguali e poi abbiamo saputo della corruzione che c’era dentro, anche nei fondatori. I rigidi mettono in discussione la gratuità della Redenzione e della Risurrezione di Cristo»

Fase due

Da sabato 16 maggio ingressi solo pomeridiani, dalle 14 alle 18, con mascherina obbligatoria, per gruppi di dieci pellegrini diretti alla Grotta delle apparizioni. Sarà possibile confessarsi ma niente celebrazioni con i fedeli. Le piscine restano chiuse

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%
PAROLA E PREGHIERA
€ 34,80 € 33,50 - 4%
VITA PASTORALE
€ 29,00
GAZZETTA D'ALBA
€ 62,40 € 53,90 - 14%