logo san paolo
martedì 09 agosto 2022
 
Fotogallery

Amnesty International: "Quanti crimini in Nigeria"

01/05/2014Nei primi tre mesi del 2014 sono state uccise almeno 1500 persone, oltre la metà delle quali civili. La violenza continua a devastare il Paese africano. Un Rapporto di Amnesty International fa il punto della situazione. E chiede che vengano condannate le violazioni dei diritti umani, sia di Boko Haram che delle forze dell’ordine. Intanto, una notizia positiva: l’Eni pubblica i dati sull’impatto ambientale delle proprie attività.

  • 136227_Oily mud, Bodo Creek, Nigeria Jan 2011
    La mano di Lekoya Kpandei coperta di fango oleoso nel fiume Bodo, 2011. Lekoya Kpandei aveva un allevamento di pesci a Bodo. La fuoriuscita di petrolio dagli impianti Shell del 2008 ha distrutto la sua attività, ha dovuto trasferirsi con la sua famiglia in una casa con un'unica camera e non ha più potuto sostenere le spese per la scuola del figlio più piccolo. La sua attività garantiva il lavoro per circa 30 famiglie. © Amnesty International.
  • 136233_Bodo, Nigeria, May 2011
    Acquitrino di Sivibilagbara (Bodo), maggio 2011. © Amnesty International.
  • 141221_Bodo Creek
    Barche nel fiume Bodo, maggio 2011. L'impatto della fuoriuscita del 2008 è ancora molto visibile. Secondo la legge nigeriana, una pulizia ambientale dovrebbe iniziare entro 24 ore dalla fuoriuscita del petrolio. Dopo tre anni, gli abitanti di Bodo stanno ancora aspettando.© Amnesty International.
  • 174354_Niger Delta women
    Donne sul Delta del Niger, maggio 2013. Una donna del villaggio di Ikarama indica la sua casa vicino al fiume, che è stata inquinato da una fuoriuscita di petrolio. Ha detto ai ricercatori di Amnesty che l'acqua non è più potabile, i bambini che vi fanno il bagno sviluppano irritazioni cutanee, non ci sono più pesci nel fiume. © Amnesty International.
  • 190217_Map_of_Maiduguri_Nigeria. (1)
    Pianta di Maiduguri, Stato di Borno, Nigeria. Indica i luoghi degli attacchi di Boko Haram il 14 marzo 2014. © DigitalGlobe.
  • Nigeria - 1500
    Uno dei massacri documentati da Amnesty International nel suo Rapporto.
  • NIgeria - 1500 morti
    La copertina del Rapporto di Amnesty International sulla Nigeria.
 
 
Pubblicità
Pubblicità
Edicola San Paolo