logo san paolo
martedì 27 febbraio 2024
 
Fotogallery

Il segno della memoria, così l'arte ricorda la Shoah

23/01/2017Arte come forma di ricordo, d’interrogazione a se stessi, alla propria anima sul dolore più profondo e osceno: quello inflitto volontariamente da altri esser umani. "Il segno della memoria" è provocazione in senso etimologico, un chiamar fuori, a cui il curatore Ermanno Tedeschi, invita sette artisti italiani in occasione della Giornata della Memoria. La collettiva sarà allestita presso il Parlamento Europeo di Bruxelles dal 24 al 27 gennaio: “ho pensato ad una mostra d’arte che fosse implicitamente un racconto, una riflessione a forte impatto emozionale. Le opere pittoriche e scultoree interpretano, con tecniche e sensibilità diverse, momenti ed episodi che hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia dell’umanità”.

 
 
Pubblicità
Pubblicità
Edicola San Paolo