logo san paolo
sabato 25 giugno 2022
 
Fotogallery

In bocca al lupo a Ivan Basso, per la salita più dura

13/07/2015Ivan Basso, 37 anni, aveva annunciato che sarebbe stato il suo ultimo Tour de France, ma certo non avrebbe immaginato di lasciarlo così a metà, con un annuncio drammatico: "Ho un tumore, lascio". Era caduto, qualche giorno fa e la caduta si era lasciata uno strascico sconosciuto: strano per urti che ai ciclisti capitano spesso in carriera. Gli accertamenti hanno rivelato un problema diverso. Avrebbe voluto finire la corsa, Basso, ma i medici l'hanno sconsigliato e convinto a volare a Milano per intervenire già domani. Non è la prima volta che Ivan Basso affronta momenti complicati - era tornato in sella e sul podio, dopo una lunga squalifica per doping in cui aveva ammesso le proprie responsabilità -: stavolta c'è solo la sfortuna con cui prendersela e insieme la speranza che la caduta abbia rivelato il problema in anticipo, rendendo più facile il percorso che sarà comunque in salita. Certo, psicologicamente, la più difficile fin qui. Una salita, però, con tanto tanto tifo, compreso il nostro. In bocca al lupo.

Tag:
 
 
Pubblicità
Pubblicità
Edicola San Paolo