logo san paolo
giovedì 20 gennaio 2022
 
Fotogallery

Kepler-452b, il “cugino” della Terra

24/07/2015

  • kepler_01
    Una simulazione di come potrebbe apparire il pianeta Kepler 452-b
  • kepler_02
    Un raffronto fra il nostro sistema solare e le orbite dei due esoplaneti scoperti dal telescopio Kepler: quella di Kepler-452b è molto simile a quella terrestre.
  • kepler_03
    Il telescopio spaziale Kepler, che sta monitorando centinaia di migliaia di stelle nelle costellazioni del Cigno, della Lira e del Drago.
  • kepler_04
    Un raffronto fra la Terra e Kepler 452-b: il nostro "cugino", oltre ad essere più anziano (6 miliardi di anni, contro i nostri 4,5) è anche più grande (del 60%).
  • kepler_05
    Gli esopianeti più simili alla Terra, scoperti dalla missione Kepler: da sinistra, Kepler-22b, Kepler-69c, l'ultimo e più assomigliante Kepler-452b, Kepler-62f e Kepler-186f. In fondo a destra, la Terra.
  • kepler_06
    Un'altra illustrazione che raffigura il telescopio Kepler e le porzioni dello Spazio che sta monitorando.
  • kepler_07
    Alla ricerca di mondi abitabili: i pianeti più simili alla Terra finora scoperti da Kepler.
  • kepler_08
    Una simulazione di come potrebbe apparire un altro dei pianeti simili alla Terra, Kepler 186-f
 
 
Pubblicità
Pubblicità
Edicola San Paolo