Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 16 aprile 2024
 
Fotogallery

Lo sguardo di cinque grandi fotografi per i rifugiati

02/04/2017Da mercoledì 29 marzo a sabato 1 aprile, allo Spazio Big Santa Marta (via Santa Marta 10) di Milano, è stata esposta la mostra “#WithRefugees-Fotografi per i rifugiati”, organizzata dall’Unhcr con Mia Photo Fair, la fiera internazionale d’arte contemporanea dedicata alla fotografia e all’immagine in movimento

  • 0 ok.jpg
    Nel mondo, 1 persona su 133 è profugo (dati Unhcr).
  • 1 ok.jpg
    Ventiquattro persone al minuto devono lasciare la propria casa (dati Unhcr).
  • 3 ok.jpg
    Nel 2015 è stata raggiunta la cifra record di 63,5 milioni di profughi, fra rifugiati, sfollati e richiedenti asilo (dati Unchr).
  • Pagetti 1 ok.jpg
    Foto di Franco Pagetti.
  • Pagetti 2 ok.jpg
    Foto di Franco Pagetti.
  • SEstini_banda ok.jpg
    "Banda", Foto di Massimo Sestini.
  • Sestini_Concordia ok.jpg
    "Concordia", foto di Massimo Sestini.
  • Sestini_MareNostrum ok.jpg
    "MareNostrum", foto di Massimo Sestini.
  • unhcr-DontLeaveMeAlone-NoFashionPlaces-YuriCatania ok.jpg
    "Don't Leave Me Alone", No Fashion Places", foto di Yuri Catania.
  • unhcr-SexyWindows-NoFashionPlaces-YuriCatania ok.jpg
    "Sexy Windows", No Fashion Places, foto di Yuri Catania.
  • unhcr-TaxiZone-NoFashionPlaces-YuriCatania ok.jpg
    "Taxi Zone", No Fashion Places, foto di Yuri Catania.
 
 
Pubblicità
Pubblicità
GIOCHI OLIMPICI

Si fa il nome del ragazzo d'oro dello sport italiano per la Cerimonia d'apertura del 2024. Secondo noi sarebbe prematuro. Ecco perché

Edicola San Paolo