logo san paolo
domenica 26 settembre 2021
 
Fotogallery

Mothers, l’amore che cambia il mondo. E altre storie di solidarietà

10/05/2015La festa della mamma può diventare un’occasione per pensare ad altre madri, meno fortunate, o ad altri figli, che hanno bisogno di sostegno. Ecco alcune proposte solidali, in un percorso di immagini.

  • 1._D0B1442©fabiolovino
    WEWORLD - “Mothers. L’Amore che cambia il Mondo” è il progetto fotografico che WeWorld ha realizzato insieme al fotografo Fabio Lovino all’interno della campagna di sensibilizzazione “Mia Mamma è (anche) una Donna” per difendere i diritti delle madri in Italia e nel Sud del Mondo (Le prime 13 foto di questa gallery sono di Fabio Lovino).
  • 2._D0B2240©Fabio Lovino
    Mothers, scenografica mostra di foto a cielo aperto, curata da Roberta de Fabritiis, è stata inaugurata il 6 maggio alla Stazione Centrale di Milano.
  • 3._D0B6651©Fabio Lovino
    Il progetto, che sarà presentato lunedì 11 maggio alla Camera dei Deputati, si avvale dei prestigiosi Patrocini di Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Città Metropolitana e Women for Expo, e si svolge grazie al prezioso contributo di Ferrovie dello Stato Italiane, Grandi Stazioni, Ubi Banca e Canon.
  • 4._D0B6677©Fabio Lovino
    Mothers racconta la necessità di puntare i riflettori su un tema “naturale” come la maternità, su cui ancora oggi, però, dal Nord e dal Sud del Mondo, permangono ancora troppe zone d’ombra.
  • 5._D0B8645©fabiolovino
    Molti, troppi i diritti che non sono garantiti alle mamme e ai loro bambini. Per raccontare le mamme – e le donne – dei progetti di WeWorld Fabio Lovino ha viaggiato per un anno intero nei Paesi dove interveniamo per aiutarci a dare voce ai diritti di queste donne attraverso le immagini, che raccontano una storia comune fatta di coraggio, conquiste e amore quotidiani.
  • 6._D0B9665©fabiolovino
    «Le ragazze, le donne, con cui entriamo in contatto», spiega Anna Maria Fellegara, Vicepresidente di WeWorld, «sono il perno sul quale poggiano le famiglie e la comunità: si occupano soprattutto dei figli, ma anche della gestione della casa e del lavoro».
  • 7._D0B9763©fabiolovino
    «La maggior parte delle volte, però, non sono consapevoli del ruolo che ricoprono e le condizioni di disagio, povertà e abbandono le fanno diventare vittime di regole sociali emarginanti, nel Sud del Mondo e – con le dovute differenze – anche in Italia».
  • 8._D0B9991©fabiolovino
    «Siamo convinti che l’inserimento e la realizzazione sociale delle madri sortiscano effetti positivi anche sui bimbi».
  • 9._MG_0150©fabiolovino
    «I nostri progetti, i cui effetti sono costantemente monitorati e misurati, lo dimostrano, anche per questo WeWorld lavora ogni giorno al loro fianco, supportandole nelle sfide quotidiane, aiutandole a riscattarsi e a iniziare il loro percorso per diventare consapevoli dei propri diritti».
  • 10._MG_0216©fabiolovino
    Il viaggio di WeWorld insieme a Fabio Lovino si ferma alla Stazione Centrale di Milano, dove gli scatti, che saranno raccolti anche in un libro fotografico ad edizione limitata, daranno vita a una mostra allestita negli spazi di uno dei crocevia più importanti d’Europa.
  • 11._D0B7521©Fabio Lovino
    Alcuni degli scatti di Mothers. L’Amore che cambia il Mondo si potranno ammirare dal 4 al 10 maggio anche a bordo di 100 treni di Ferrovie dello Stato e nei Freccia Club di Roma e Milano, con l’obiettivo di coinvolgere i viaggiatori nella tutela dei diritti delle donne e delle mamme.
  • 12._D0B8369©fabiolovino
    L’ultimo appuntamento con Mothers sarà ancora una volta a Montecitorio dove, in occasione della Notte dei Musei, giovedì 16 maggio sarà allestita una selezione della mostra, aperta al pubblico dalle ore 20.00 alle 02.00.
  • 13._D0B8616©fabiolovino
    Mothers fa parte della campagna di sensibilizzazione di WeWorld “Mia Mamma è (anche) una Donna”, nata nel 2013.
  • 14.foto Fatima by Alberto Giuliani
    CBM Italia - Fatima (nella foto) è una giovane donna di 24 anni, nata in Etiopia nel remoto villaggio di Sanka. La famiglia di origine era molto umile: il papà era un venditore di the e la mamma con grandi sacrifici cercava di garantire almeno un pasto al giorno a Fatima e ai suoi quattro fratelli. Ben presto Fatima diventò il punto di riferimento della famiglia, perché la madre morì.
  • 15,1P9A0147 (2)
    Fino al giorno in cui gli occhi di Fatima si velarono sempre di più a causa della cataratta. Di bocca in bocca, la sua storia era arrivata fino agli operatori di Cbm dell’ospedale oculistico Boru Meda, nella città più vicina al suo villaggio. Akilu, il fratello maggiore, rincuorò Fatima e le disse che era giunto il momento di pensare alla sua salute, e farsi curare.
  • 16.1P9A0154
    Doveva farlo per se stessa e per il bambino che portava in grembo. Dopo un viaggio lungo e faticoso, Fatima fu accolta dagli oculisti di Cbm, che si presero cura di lei. E per la prima volta vide gli occhi della sua bambina Ayanalem, che in lingua etiope significa «occhi del mondo».
  • 17.1P9A0296
    In occasione della Festa della Mamma, CBM Italia presenta l’originale progetto “Unlimited love”: una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi il cui obiettivo è coprire completamente i costi delle operazioni chirurgiche che ridaranno la vista a 1.000 mamme africane. Alla campagna collabora, come testimonial, Filippa Lagerbäck.
  • 18.Drift. Angels 22
    AIBI Amici dei bambini - Con la Lista dei Desideri di Amazon si può fare un regalo particolare per la festa della Mamma: si può aiutare Amici dei Bambini ad arredare la Family House, la casa più accogliente d’Italia. Una selezione accurata di 100 articoli con diverse tematiche e fasce di prezzo per donare il regalo preferito e contribuire a salvare i bambini dall’abbandono.
  • 19.1mat012
    La Family House di AiBi è una nuovissima struttura con all’interno due comunità mamma-bambino, un appartamento di semi-autonomia, la culla per la vita e molte altre soluzioni di accoglienza. Per contribuire, vai alla pagina dedicata: http://www.amazon.it/registry/wishlist/29ISLL2QM2RUC.
  • 20.Foto Torta Archè
    ARCHÈ - La Fondazione Arché Onlus, grazie alla pasticceria Alvin’s di via Melchiorre Gioia 141 (Milano), ha creato una torta speciale a forma di cuore, realizzata in esclusiva per Arché e le sue mamme. Per tutto il mese di maggio sarà possibile acquistarla a 25 euro e parte del ricavato sarà devoluto ad Arché per sostenere i progetti di aiuto alle mamme e ai bambini con disagio psichico e sociale. Per informazioni: tel. 02 6671 0828 dalle 9 alle 19.
I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%