Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 23 aprile 2024
 
Fotogallery

Le venti foto che hanno fatto l'Europa, immagini di un sogno stropicciato

23/03/2017Da quando, nel 1946, Winston Churchill invocò gli Stati Uniti d'Europa al recente voto del Parlamento di Strasburgo che ha portato alla presidenza Antonio Tajani

  • FAMCRISTIONLINE_20170323181829688.jpg
    Zurigo, 19 settembre 1946 - Winston Churchill in un discorso pronunciato all'Università lancia un appello in favore degli "Stati Uniti d'Europa".
  • FAMCRISTIONLINE_20170323181101748.jpg
    Parigi, 9 maggio 1950 - Nella Sala dell'Orologio del Quai d'Orsay, l'allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman, su ispirazione di Jean Monnet, pronuncia parole considerate l'atto di nascita del processo di integrazione europea: il Governo francese propone di riunire la produzione franco-tedesca di carbone e di acciaio sotto una comune Alta Autorità, alla quale possono aderire anche altri Paesi europei. Il 9 maggio diventa la "Festa dell'Europa". 
  • 13Eu04_02.jpg
    I padri fondatori dell'Europa. Da sinistra: il francese Robert Schuman, l'italiano Alcide De Gasperi e il tedesco Konrad Adenauer
  • Europa_1951.jpg
    I padri fondatori dell'Europa in una foto del 1951: da sinistra, il tedesco Konrad Adenauer,l'italiano Alcide De Gasperi, il francese Robert Schuman e i ministri degli Esteri di Olanda e Lussemburgo durante i lavori del Consiglio d’Europa a Strasburgo.
  • 1952_Adenauer_Schuman_De_Gasperi1_thumb400x275.jpg
    I padri fondatori dell'Europa in un a foto del 1952. Da sinistra: il tedesco Konrad Adenauer, l'italiano Alcide De Gasperi e il francese Robert Schuman.
  • FAMCRISTIONLINE_20170323181337429.jpg
    Messina, giugno 1955 - Dopo la mancata ratifica del Trattato istitutivo della Comunità Europea di Difesa da parte della Francia, i Ministri degli Esteri dei sei Paesi membri della Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio rilanciano il processo di integrazione europea, mettendo a punto una serie di principi e di intenti volti alla creazione della Comunità Europea dell'Energia Atomica (o Euratom) e del Mercato Europeo Comune.
  • 13Eu04_01.jpg
    Roma, 25 marzo 1957 - Un momento della firma dei Trattati istitutivi della Comunità Economica Europea (CEE) e della Comunità Europea dell'Energia Atomica (Euratom).
  • FAMCRISTIONLINE_2017032318200839.jpg
    Roma, 25 marzo 1957 - Una panoramica generale della cerimonia per la firma dei Trattati al Campidoglio.
  • FAMCRISTIONLINE_2017032318210195.jpg
    Roma, 25 marzo 1957. Un' immagine d' archivio dell' allora presidente del Consiglio Antonio Segni (a sinistra) e del ministro degli Esteri Gaetano Martino, al Campidoglio, durante la cerimonia per la firma dei Trattati di Roma, che dettero il via alla Comunita' economica europea.
  • FAMCRISTIONLINE_20170323181229568.jpg
    Roma, 25 marzo 1957 - Firma dei Trattati istitutivi della Comunità Economica Europea (CEE) e della Comunità Europea dell'Energia Atomica (Euratom)
  • FAMCRISTIONLINE_20170323181920607.jpg
    Roma, 25 marzo 1957. Una panoramica generale della cerimonia per la firma dei Trattati costitutivi della CEE e dell'EURATOM, al Campidoglio.
  • Ansa_TRattati_Le firme.jpg
    Roma, 25 marzo 1957. Le firme apposte in calce ai Trattati.
  • FAMCRISTIONLINE_20170323181134273.jpg
    1 luglio 1968 - Entra in vigore l'unione doganale tra gli Stati membri della Comunità, con diciotto mesi di anticipo rispetto a quanto previsto dal Trattato di Roma. Una tariffa comune sostituisce i dazi doganali commerciali con il resto del mondo.
  • FAMCRISTIONLINE_201703231817559.jpg
    Strasburgo, 17 luglio 1979 - Prima seduta del Parlamento Europeo eletto a suffragio universale. I cittadini della Comunità eleggono 410 deputati europei: un grande passo verso un'Europa più democratica. La francese Simone Veil è eletta Presidente del Parlamento Europeo a maggioranza assoluta nella seconda votazione.
  • FAMCRISTIONLINE_20170323181203195.jpg
    Verdun, 22 settembre 1984 - Il Cancelliere tedesco Helmut Kohl ed il Presidente francese François Mitterrand si tengono per mano durante la commemorazione della battaglia più cruenta della prima guerra mondiale.
  • FAMCRISTIONLINE_20170323181404715.jpg
    Berlino, novembre 1989 - Il Governo della DDR decreta l'apertura delle frontiere con la repubblica federale tedesca, è la caduta del Muro di Berlino.
  • signature_of_the_treaty_of_maastricht_1993.jpg
    Il Trattato di Maastricht, pilastro della moneta unica europea, è stato firmato il 7 febbraio 1992,
  • lisbona.bmp
    Il Trattato di Lisbona modifica il trattato sull'Unione europea e il trattato che istituisce la Comunità europea, è stato firmato nella capitale portoghese il 13 dicembre 2007.
  • FAMCRISTIONLINE_20170323203355906.jpg
    Strasburgo, Francia, 17 gennaio 2017. Il Parlamento europeo elegge il suo nuovo presidente: l'italiano Antonio Tajani.
  • FAMCRISTIONLINE_20170323203911630.jpg
    Strasburgo, Francia: l'esterno della nuova sede del Parlamento europeo.
 
 
Pubblicità
Pubblicità
GIOCHI OLIMPICI

Si fa il nome del ragazzo d'oro dello sport italiano per la Cerimonia d'apertura del 2024. Secondo noi sarebbe prematuro. Ecco perché

Edicola San Paolo