Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 22 aprile 2024
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "budapest" Trovati 15 contenuti

Articolo

«Vi spiego chi è la vera Ilaria Salis»

26 marzo 2024

Un amico di lunga data, maestro della primaria, ci parla della giovane italiana che da circa un anno si trova in un carcere di massima sicurezza in Ungheria, in detenzione preventiva, per un reato politico per cui si dichiara innocente. «Un'educatrice determinata e generosa»

Articolo

«Vita, famiglia, migranti e pace: la lezione del Papa per me, indiano a Budapest»

02 maggio 2023

«Un recente sondaggio rivela che solo una minoranza, tra il 7% e il 9% dei fedeli, partecipa alla liturgia domenicale. Tra chi frequenta, il 90% ha 65 anni o più; la comunità cattolica non è grande ed è anziana», dice padre Benvin Sebastian Madassery, il missionario verbita dal 2003 in Ungheria, oggi direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie. Che sottolinea il richiamo di Francesco alla radicalità evangelica come risposta allo smarrimento culturale e alla tentazione di chiudersi agli altri

Articolo

«È stupido accontentarsi di un cellulare e pochi amici»

29 aprile 2023

Bagno di folla per Francesco a Budapest. I giovani gli fanno festa e lui li sprona a prendere il proprio posto nella storia e nella Chiesa, costruendo la pace, senza scavalcare gli altri e senza "virtualizzare" la vita, relegandola cioè sui social. La cronaca della nostra inviata Annachiara Valle

Articolo

Accogliere lo straniero: lo dicono Costituzione e Vangelo

28 aprile 2023

Papa Francesco, nel suo primo discorso a Budapest ricorda le fondamenta dello Stato. Elogia la difesa della famiglia e parla del servizio ai poveri e ai forestieri. Sull'esempio di Santo Stefano, primo re del Paese, e della Carta fondante della nazione

Articolo

Il Papa in Ungheria: alle sorgenti inquinate del potere sovranista

28 aprile 2023

Francesco è atterrato a Budapest poco prima delle 10 del 28 aprile. Torna a Roma nel tardo pomeriggio del 30. Sul numero in edicola di Famiglia Cristiana, Andrea Riccardi, storico, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, analizza i rapporti del Santo Padre con l'attuale premier magiaro, partendo dalle critiche nei confronti della politica verso i migranti e i rifugiati condotta da Viktor Orban

Articolo

«Non ho mai negato la comunione a nessuno. L'aborto? È un omicidio»

15 settembre 2021

Alla fine del viaggio in Ungheria e Slovacchia, consueta conferenza stampa del Papa in aereo. Circa l'interruzione volontaria della gravidanza, Francesco conferma che la Chiesa non ha cambiato posizione, in linea di principio: «La pastorale, però, va condotta con lo stile di Dio. Che è vicinanza, compassione e tenerezza». E l'Europa? «Ritorni alle radici, non sia solo burocrazia»

Discussioni collegate:
Fotogallery

Dall'incontro con Orban a quello con i vescovi, il viaggio del Papa a Budapest

12 settembre 2021

In privato nella Sala Romanica del Museo delle Belle Arti Francesco ha incontrato domenica mattina il presidente, il premier e il vice premier d'Ungheria, prima di parlare ai vescovi e ai rappresentanti ecumenici per poi spostarsi nella Piazza degli Eroi per la Messa conclusiva del Congresso Eucaristico Internazionale

Discussioni collegate:
Articolo

Da Budapest a Caivano, congresso eucaristico (e fede) visti da Napoli e dintorni

07 settembre 2021

Dio è stato bandito dalla storia personale e collettiva? Alla larga da ogni pericoloso pessimismo. Questo non vuol dire scrollarci di dosso le responsabilità e crogiolarci in un dolce far niente. Al contrario, vuol dire credere con fermezza che «se il Signore non costruisce la casa invano si affaticano i costruttori», sapendo che prima di noi è già arrivata la Provvidenza.

pagina 1 di 2 1 2 > >>
Edicola San Paolo