logo san paolo
mercoledì 08 dicembre 2021
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "Erbil" Trovati 24 contenuti

Articolo

Papa in Iraq, le Domenicane di Qaraqosh: «Profeta di speranza»

04 marzo 2021

Francesco è atterrato a Baghdad ed ha incontrato il Primo ministro. Bergoglio rimane nella  Terra di Abramo fino all'8 marzo. Tappe a Najaf, Ur, Erbil, Mosul e Qaraqosh. "Siete tutti fratelli" è il motto scelto. L'attesa delle comunità cristiane. Parlano le suore fuggite all'Isis nell'agosto 2014 e tornate nel novembre 2016 trovando solo macerie e profanazioni

Articolo

«Liberate Mosul, più si ritarda e peggio è per noi cristiani»

30 gennaio 2017

«La nostra sopravvivenza, qui, dipende dall’appoggio degli altri cristiani nel mondo. Per questo bisogna sollevare l’attenzione, raccontare cosa sta succedendo, far conoscere le storie, far capire in che condizioni siamo», dice monsignor Bashar Warda, vescovo caldeo di Erbil in questi giorni in Italia.

Articolo

Capodanno a Erbil, sognando un anno di pace

31 dicembre 2016

Il nostro inviato tra gli sfollati cristiani fuggiti dalle città della piana di Ninive, a 20 chilometri dai territori ancora occupati dal sedicente Stato islamico. Le famiglie sono oggi ospiti dei campi e delle case della città di Erbil. Intanto prosegue l'attacco a Mosul per liberarla dall'Isis. C'è chi spera che tra tre mesi la guerra sarà finita, ma tante volte il sogno si è trasformato in illusione.

Articolo

Iraq e Siria, voci dall'inferno

26 agosto 2015

«Se qualcuno pensa che l'Isis non rappresenti il mondo musulmano si sbaglia. L'Isis è invece Islam al 100%: per noi cristiani vivere in mezzo ai musulmani è diventato impossibile», afferma padre Douglas Al-Bazi, parroco ad Erbil. «Noi siamo sulla linea del fuoco», aggiunge padre Ibrahim Alsabagh, parroco di Aleppo: «Mancano acqua, medici e medicine».

Articolo

Un anno fa cadeva Mosul, parla il patriarca

10 giugno 2015

Louis Raphael Sako, guida della Chiesa caldea, si è rivolto ai profughi costretti a fuggire dalla loro città per esprimere la propria vicinanza nella preghiera, insieme alla speranza di un rapido ritorno a casa: «Solo la riconciliazione nazionale può salvare il Paese».

pagina 1 di 3 1 2 3 > >>
Edicola San Paolo