logo san paolo
mercoledì 10 agosto 2022
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "gmg 2016" Trovati 48 contenuti

Articolo

Da Wojtyla a Bergoglio: la storia delle Gmg

19 novembre 2021

Quando sono nate, perché e cosa sono le Giornate mondiali della gioventù. L'intuizione di Giovanni Paolo II, le prime edizioni degli anni Ottanta, le tappe europee e quelle in America e Asia. Benedetto XVI. Infine Francesco: Rio de Janeiro (2013), Cracovia (2016) e Panama (2019). Il prossimo incontro internazionale si svolgerà in Portogallo. Appuntamento a Lisbona, dal primo al 6 agosto 2023. Intanto il Papa argentino, nel 2020, ha annunciato un cambiamentto: a livello diocesano la Gmg si celebra non più la Domenica delle Palme ma quella di Cristo Re. 

Articolo

Susanna non c'è più: il suo alleluja dal cielo per il Sinodo dei giovani

14 novembre 2018

La figura della ragazza morta a 19 anni, di ritorno dalla Giornata mondiale della gioventù di Cracovia, nell'agosto 2016. E "il dialogo" con lei del padre, diventato libro. Speranze e timori, dubbi e certezze suoi e di intere generazioni messi al centro della recente assemblea dei vescovi  

Articolo

L'abbraccio di chi le voleva bene

04 agosto 2016

Oggi pomeriggio i funerali della giovane romana deceduta a Vienna a causa di una meningite fulminante di ritorno dalla Giornata mondiale della gioventù di Cracovia. Il ricordo di chi l'ha conosciuta ci consegna il ritratto di una persona solare, sensibile, impegnata. Le parole del Papa.

Articolo

«Non chiudete la vita in un cassetto,
Dio fa il tifo per voi»

31 luglio 2016

Durante la Messa che ha chiuso la 31a Gmg, papa Francesco ha spronato i giovani a cambiare il mondo con Gesù: la forza mite e umile della misericodia vince il male. "Chat", "messaggini", "connessione": molti i termini mediati dal linguaggio delle nuove generazioni. La prima lettura è stata letta da Francesco Lorenzi, il cantante del gruppo rock The sun. 

Discussioni collegate:
Articolo

Il Papa alla Veglia: «Ponti di fraternità contro la guerra»

30 luglio 2016

Francesco ha spronato ad affrontare il clima d'odio che avvelena il mondo con le nude armi della comunione e del rispetto. E ha invitato tutti i presenti (centinaia di migliaia) ad alzarsi a prendersi per mano e a pregare in silenzio. «Non siate una gioventùà strogliazzata sul divano. La storia oggi vi vuole tutti titolari, nessuno si consideri riserva».

Edicola San Paolo