Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 27 maggio 2024
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "LGBTQ" Trovati 6 contenuti

Blog Post

Benedizione delle coppie “irregolari” e omosessuali

08 gennaio 2024

«Caro direttore, le scrivo come fedele che in questo momento si sente fortemente confuso. Sono padre, quasi nonno, e in tutta la mia vita non ho mai messo in dubbio la mia fede, né tanto meno ha tentennato la mia totale fiducia verso il Pontefice, quale guida della Chiesa e vicario di Gesù in terra. Ma le recenti “aperture”» Leggi la risposta del direttore

Articolo

«L’omosessualità non è un crimine. Le critiche? Meglio in faccia»

25 gennaio 2023

Francesco all’Associated Press: «I vescovi che sostengono leggi che discriminano la comunità gay commettono peccato. Criticarmi non è sbagliato, significa che c’è diritto di parola. L'unica cosa che chiedo è che me le dicano in faccia, perché è così che cresciamo tutti». Con Benedetto «ho perso un padre e una sicurezza»

Articolo

«Ha dodici anni e dice di essere bisessuale. Ha fantasie su un’amica»

05 agosto 2022

«Sono madre di 3 figli e al momento sono preoccupata per quella di 12 anni. Ha confessato a una sua compagna di classe di fare fantasie erotiche su di lei e si è dichiarata bisessuale. Credo sia anche colpa della Pandemia che non le ha permesso di socializzare. Io e mio marito siamo confusi»
Leggi la risposta di Alberto Pellai

Articolo

Il vescovo di Verona: «Non tifo per nessuno ma è mio dovere avvertire i fedeli»

20 giugno 2022

Monsignor Giuseppe Zenti spiega il motivo per cui ha scritto una lettera ai sacerdoti in vista del ballottaggio di domenica prossima per eleggere il sindaco: «Non ho parlato solo del gender, sul quale sono sulla stessa linea del Papa, ma di altre questioni a cominciare dalle forme di povertà, dalla doverosa accoglienza dei migranti e dalle scuole cattoliche. Non taccio, andrò avanti e sono disposto anche a un dibattito pubblico»

Edicola San Paolo