logo san paolo
lunedì 23 maggio 2022
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "mafia" Trovati 254 contenuti

Articolo

Casa Impastato torna alla famiglia del boss?

12 marzo 2022

Un errore nel deposito del provvedimento di confisca rischia, a fine aprile, di far tornare il bene, che intanto è divenuto presidio di legalità, nelle mani dei Badalamenti. Sono i familiari di Tano, condannato come mandante dell'omicidio di Peppino Impastato. Il loro avvocato respinge la ricostruzione

Articolo

Avamposti, la serie sulla vita quotidiana dei carabinieri nelle città

14 febbraio 2022

Torna dal 14 febbraio alle 21.25 sul Nove la docuserie che ha per protagonisti i carabinieri che lavorano in aree di periferia o degradate, dove spesso sono l'unico baluardo dello Stato contro il crimine. Si parte con Reggio Calabria, per poi passare a Torino, Milano e Catania. Ecco i contenuti di ogni puntata

Video

Rai Storia ricorda il giudice Rosario Livatino a 32 anni dalla morte

21 settembre 2021

21 settembre 1990 - Rosario Livatino viene assassinato a soli 38 anni. Detto “il giudice ragazzino”, viene ucciso mentre percorre senza scorta la statale Agrigento-Caltanissetta. L’omicidio è opera di quattro sicari assoldati dalla stidda agrigentina, una organizzazione mafiosa in contrasto con Cosa Nostra. Del delitto è testimone oculare Pietro Nava, e sulla base delle sue dichiarazioni vengono identificati gli esecutori. Livatino si era occupato della cosiddetta “Tangentopoli siciliana” e aveva assestato colpi efficaci ai mafiosi, facendo ricorso alla confisca dei loro beni. Per Papa Giovanni Paolo II “è un martire della giustizia e indirettamente della fede”. Il 9 maggio 2021 si è svolta la cerimonia di beatificazione nella Cattedrale di Agrigento. E’ il primo magistrato beato nella storia della Chiesa cattolica.

Video

Trent'anni fa l'omicidio del magistrato Antonino Scopelliti, il ricordo di Rai Storia

09 agosto 2021

Il 9 agosto 1991 a Villa San Giovanni (Reggio Calabria) veniva ucciso Antonino 9 agosto 1991 - In un agguato a pochi chilometri da Villa San Giovanni viene ucciso il magistrato Antonino Scopelliti. Nato nel 1953 a pochi chilometri da Reggio Calabria e tornato nella regione per trascorrere le vacanze estive, il sostituto procuratore generale presso la Suprema Corte di Cassazione avrebbe dovuto rappresentare l’accusa contro gli imputati del maxiprocesso di mafia a Palermo. Secondo i pentiti della 'ndrangheta Giacomo Lauro e Filippo Barreca, sarebbe stata la cupola di Cosa Nostra siciliana a chiedere alla 'ndrangheta di uccidere Scopelliti, che in cambio del “favore” ricevuto, sarebbe intervenuta per fare cessare la “guerra di mafia” che si protraeva a Reggio Calabria. Nel 2001 la Corte d' Assise d'Appello di Reggio Calabria assolve Bernardo Provenzano, Giuseppe e Filippo Graviano, Raffaele Ganci, Giuseppe Farinella, Antonino Giuffré e Benedetto Santapaola dall'accusa di essere stati i mandanti. L'omicidio Scopelliti rimane così impunito

Video

«Paolo Borsellino. L'uomo giusto»: diretta della presentazione

19 luglio 2021

A partire dalle ore 17.00 di lunedì 19 luglio 2021, la diretta streaming della presentazione del libro di Alessandra Turrisi dal titolo Paolo Borsellino. L'uomo giusto (Edizioni San Paolo) con la partecipazione di Toni Mira, giornalista, autore di Rosario Livatino. Il giudice giusto. Diretta a cura della Libreria San Paolo di Roma San Giovanni

Discussioni collegate:
Edicola San Paolo