logo san paolo
martedì 30 novembre 2021
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "mutilazioni genitali femminili" Trovati 15 contenuti

Articolo

Mutilazioni genitali, un orrore che colpisce 200 milioni di donne nel mondo

06 febbraio 2021

Il 6 febbraio ricorre la Giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili, intollerabile violazione dei diritti umani che mette a rischio la vita, la salute, il benessere, la dignità di bambine, ragazze e donne in tutto il mondo. Una pratica diffusa soprattutto in Africa, ancora legale in alcuni Paesi come la Liberia, dove ActionAid porta avanti progetti a difesa dei diritti delle donne. Sulla situazione delle Mgf in questo Stato la giornalista Emanuela Zuccalà ha realizzato un documentario.

Articolo

Mutilazioni genitali femminili, una piaga anche italiana

05 febbraio 2018

Il fenomeno è diffuso anche tra le comunità migranti nel nostro Paese: secondo le stime, coinvolgerebbe tra 61.000 e 80mila giovani donne. A ricordarlo è Action Aid, che lancia una mobilitazione online in occasione della Giornata mondiale contro questa pratica pericolosa, traumatica e discriminatoria.

Articolo

Uno sfregio all'integrità e alla dignità delle donne

06 febbraio 2017

Oggi, 6 febbraio, è la Giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili, un fenomeno che riguarda 200 milioni di donne nel mondo, circa 57.000 in Italia, provenienti soprattutto da Nigeria ed Egitto. Il rapporto e la campagna di Action Aid.

Video

Uncut. La lotta delle donne contro le mutilazioni genitali femminili

06 febbraio 2017

Ricorre oggi, 6 febbraio, la Giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili. Ecco il cortometraggio dal titolo Uncut. La lotta delle donne contro le mutilazioni genitali femminili, realizzato dalla giornalista Emanuela Zuccalà e dalla fotoreporter Simona Ghizzoni con il supporto di ActionAid e grazie al contributo dello European Journalism Centre e della Bill & Melinda Gates Foundation.

Articolo

Nice non ha più paura

27 dicembre 2015

Un viaggio fra i masai. Ma non per turismo. Per raccontare la piaga delle mutilazioni genitali femminili, e il lavoro di Amref per sconfiggerla. Angelo Ferrari e Alessandro Rocca lo raccontano in questo reportage. Ecco la storia di Seikan, il suo "rito di passaggio alternativo", insieme a decine di altre ragazze, che ha sostituito la barbarica tradizione. Ed ecco la storia di Nice, prima fra tutte a evitare il "taglio". Oggi operatrice di Amref, ha già evitato la mutilazione a centinaia di giovani donne (le foto del dossier sono di Alessandro Rocca). 

pagina 1 di 2 1 2 > >>
Edicola San Paolo