logo san paolo
giovedì 20 gennaio 2022
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "narcos" Trovati 10 contenuti

Articolo

Messico, una democrazia costellata di croci

28 giugno 2021

Il 6 giugno si sono tenute le elezioni per rinnovare la Camera dei deputati, 15 dei 32 governatori degli Stati federali e migliaia di cariche locali. Un appuntamento importante. E segnato da omicidi eccellenti: è stato calcolato che da settembre sono state uccise 91 persone, tra candidati e attivisti. Il tragico peso della narco politica

Articolo

Fra Juan Antonio, l'ultimo caduto di una Chiesa martire

15 giugno 2021

Il giovane sacerdote, frate francescano, è stato ucciso dal fuoco incrociato di narcotrafficanti appartenenti a due cartelli rivali, nello Stato di Durango. Pesante il tributo di sangue pagato dalle comunità messicane dei credenti (che si aggiunge alle morti per Covid: almeno 245 tra vescovi, preti, diaconi e religiosi risultano falciati dal virus)

Articolo

Migranti, sudore e sangue: il Papa nella Lampedusa d’America

18 febbraio 2016

L'ultima Messa l'ha celebrata ieri a Ciudad Juarez, a 80 metri dal confine che divide Messico e  Usa, una città simbolo di chi traffica persone, droga, armi. Poco prima della celebrazione ha benedetto le scarpe dei migranti morti. Si stima che negli ultimi 15 anni, alla frontiera tra Messico e Usa siano decedute 5.513 persone. Papa Francesco è ora in volo verso Roma. 
FOTO: OLTRE LA RETE, MESSICANI E AMERICANI UNITI PER IL PAPA

Articolo

Narcos, inquinamento e povertà: le croci della Bolivia

08 luglio 2015

Il Papa sarà in serata a La Paz. Poi, quando in Italia sarà notte fonda, si trasferirà a Santa Cruz de la Sierra. Una diocesi alla cui guida c'è un bergamasco, monsignor Sergio Gualberti. Dalla tutela dell'ambiente alla lotta alla miseria, dal contrasto al grande traffico di stupefacenti alla difesa dei diritti delle minoranze, indios in testa: nostra intervista con il vescovo.
LA STORIA - Quel pastorale di legno, come in Terra Santa

Articolo

Messico, la Chiesa contro i narcos

13 novembre 2014

«Basta, non vogliamo più violenza né morti, non vogliamo più desaparecidos né dolore e vergogna»: è l'appello lanciato dai vescovi del Messico, in seguito alla vicenda dei 43 studenti uccisi e fatti sparire a Iguala lo scorso 26 settembre. Mercoledì 12, al termine dell'udienza generale, anche papa Francesco aveva levato forte la sua voce.

Discussioni collegate:
Articolo

A scuola nelle barrancas

11 marzo 2014

Fratelli Dimenticati Onlus sostiene un convitto femminile a Batopilas, sulla Sierra Madre messicana, per permettere alle...

Edicola San Paolo