Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
lunedì 27 maggio 2024
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "narcos" Trovati 13 contenuti

Articolo

Guatemala, la Chiesa (minacciata) difende il voto popolare

28 settembre 2023

Anche vescovi, religiosi e seminaristi s'oppongono ai tentativi delle autorità giudiziarie di impedire al presidente eletto, il progressista Bernado Arévalo e ai membri del suo partito di assumere il potere nel gennaio 2024. Il crescente (e drammatico) ruolo dei cartelli della droga. Il Paese intanto vede aumentare i tassi di povertà.

Articolo

Ecuador, narcos e corrotti insanguinano le elezioni presidenziali

11 agosto 2023

Si vota il 20 agosto. Il 9 è stato ucciso Fernando Villavicencio, 59 anni, candidato centrista. Il Paese (circa 18 milioni di abitanti), stretto tra Perù e Colombia è sempre più nel mirino dei grandi cartelli della droga (anche messicani). Le voci critiche della Chiesa schierata al fianco degli ultimi, per la legalità

Articolo

Morti, violenze e minacce: Messico, la Chiesa al tempo dei narcos

23 luglio 2022

Angosciato dal dover celebrare troppi funerali qualche vescovo ipotizza un "dialogo" con i vertici criminali nel tentativo di non far scorrere più il sangue. L'idea è osteggiata da credenti laici, preti e pastori che non vogliono riconoscere un ruolo a chi vive di prepotenza e illegalità. Dal 7 luglio c'è un nuovo nunzio, il maltese monsignor Joseph Spiteri. E luglio è il mese che la Chiesa messicana dedica ai sacerdoti sequestrati e assassinati, ricordandoli in modo particolare durante le Messe

Articolo

Messico, una democrazia costellata di croci

28 giugno 2021

Il 6 giugno si sono tenute le elezioni per rinnovare la Camera dei deputati, 15 dei 32 governatori degli Stati federali e migliaia di cariche locali. Un appuntamento importante. E segnato da omicidi eccellenti: è stato calcolato che da settembre sono state uccise 91 persone, tra candidati e attivisti. Il tragico peso della narco politica

Articolo

Fra Juan Antonio, l'ultimo caduto di una Chiesa martire

15 giugno 2021

Il giovane sacerdote, frate francescano, è stato ucciso dal fuoco incrociato di narcotrafficanti appartenenti a due cartelli rivali, nello Stato di Durango. Pesante il tributo di sangue pagato dalle comunità messicane dei credenti (che si aggiunge alle morti per Covid: almeno 245 tra vescovi, preti, diaconi e religiosi risultano falciati dal virus)

Articolo

Migranti, sudore e sangue: il Papa nella Lampedusa d’America

18 febbraio 2016

L'ultima Messa l'ha celebrata ieri a Ciudad Juarez, a 80 metri dal confine che divide Messico e  Usa, una città simbolo di chi traffica persone, droga, armi. Poco prima della celebrazione ha benedetto le scarpe dei migranti morti. Si stima che negli ultimi 15 anni, alla frontiera tra Messico e Usa siano decedute 5.513 persone. Papa Francesco è ora in volo verso Roma. 
FOTO: OLTRE LA RETE, MESSICANI E AMERICANI UNITI PER IL PAPA

Articolo

Narcos, inquinamento e povertà: le croci della Bolivia

08 luglio 2015

Il Papa sarà in serata a La Paz. Poi, quando in Italia sarà notte fonda, si trasferirà a Santa Cruz de la Sierra. Una diocesi alla cui guida c'è un bergamasco, monsignor Sergio Gualberti. Dalla tutela dell'ambiente alla lotta alla miseria, dal contrasto al grande traffico di stupefacenti alla difesa dei diritti delle minoranze, indios in testa: nostra intervista con il vescovo.
LA STORIA - Quel pastorale di legno, come in Terra Santa

pagina 1 di 2 1 2 > >>
Edicola San Paolo