logo san paolo
domenica 25 febbraio 2024
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "onu" Trovati 192 contenuti

Articolo

«L'Onu? Ha 78 anni, non riesce a portare pace, dunque va cambiata, ma guai se non ci fosse»

26 ottobre 2023

Parla Antonio Maria Costa, ultimo italiano a diventare vice Segretario generale delle Nazioni Unite, che il 24 ottobre hanno festeggiato "il compleanno" (quel giorno, nel 1945, entrò in vigore la Carta fondamentale). «Dopo la guerra, cinque Stati - Usa, Urss, Cina, Gran Bretagna e Francia - si sono impossessati, attraverso il diritto di veto, dell’istituzione. Oggi  il meccanismo non regge più. Ma sul campo le varie agenzie dell'Onu hanno combattuto e combattono con vigore fame, malattie, analfabetismo, aiutando concretamente  rifugiati e profughi e soccorrendo le vittime delle calamità naturali»

Articolo

L'Onu prende atto che il mondo "sta impazzendo"

21 settembre 2023

Dal 19 settembre è in corso a New York la 78a sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ma negli stessi giorni varie crisi internazionali si sono aggravate. Tensioni fra Russia e Ucraini, mentre Meloni chiede più iniziative per le migrazioni

Articolo

Il Palazzo di vetro in frantumi: l'Onu impotente in Ucraina

27 aprile 2022

La missione a Mosca e a Kyiv del Segretario Generale Antonio Guteress prende atto delle posizioni inconciliabili di Russia e Ucraina. Paralizzate dai veti fra le grandi potenze, le Nazioni Unite hanno un ruolo marginale nella ricerca di soluzioni al conflitto.

Articolo

I trenta giorni di guerra che hanno cambiato il mondo

23 marzo 2022

Lanciata il 24 febbraio, l'aggressione della Russia contro l'Ucraina ha subito un rallentamento, ma non si fermano gli attacchi contro la popolazione civile. I rifugiati sono milioni, intanto la diplomazia arranca. Biden è in Europa per tenere coesi gli alleati

Articolo

Francesco Paolo Fulci, il diplomatico dal pugno di ferro in un guanto di velluto

24 gennaio 2022

Morto all'età di 90 anni. Lunedì 24 gennaio i funerali, a Roma. Rappresentò l'Italia alla Nato, guidò l'intelligence tra il 1991 e il 1993. All'Onu stoppò con fermezza e fantasia l'ingresso nel Consiglio di sicurezza di Germania e Giappone come membri permanenti. Disse agli Usa: «Abbiamo perso la guerra anche noi, basta oligarchie». E a Madeleine Albright che gli diceva «Dovete fare questo e quello» replicò con un gelido sorriso: «Signora non sta parlando con un sergente dei Marines».

Edicola San Paolo